IL DISASTRO: FIRMATO IL DECRETO DI CHIUSURA DELLA GUARDIA MEDICA


Guai grossi a Montaguto. Come si suol dire, piove sul bagnato: è stato infatti firmato il decreto di chiusura della guardia medica, da parte della dr.ssa Formato di Avellino. Purtroppo, i lavori al nuovo centro di Savignano Scalo non accennano a partire e, come se non bastasse, l’Asl Av1 intende persino chiudere il 118 a Savignano. La struttura di Montaguto chiuderà non oltre il 31 dicembre, forse addirittura prima.

Ci auguriamo che i sindaci della Valle del Cervaro premano affinché partano i lavori per la struttura unificata e, anzi, faremo anche noi pressioni. Il Cervaro non può essere così bistrattato ogni volta!

Montaguto.com diede notizia il 16 gennaio 2012 del protocollo d’Intesa tra il Distretto Sanitario di Ariano Irpino e i Comuni di Montaguto appunto, Greci e Savignano. Nello stesso si leggeva che i comuni s’impegnavano a istituire una struttura che offrisse una serie di Servizi sanitari, congiuntamente ai relativi servizi sociali resi disponibili dagli stessi Comuni. Tale struttura sarebbe da istituire a Savignano scalo, presso la sede S.T.I.E., un luogo ritenuto idoneo ed equidistante rispetto agli altri Comuni, tali da ottimizzare l’offerta dei servizi.
Nello specifico, il Distretto si impegna ad attivare un punto prelievi, l’offerta dei pap-test, eventuali attività specialistiche tra i quali l’urologia per la prevenzione delle malattie prostatiche,molto frequenti nella popolazione anziana e lo screening delle necrosie colo-rettali.
Ma i lavori sono ancora fermi. La Guardia medica a Montaguto avrebbe dovuto continuare a funzionare almeno finché la struttura di Savignano scalo non fosse entrata in funzione. Ma sembra che non sarà così.
L’ex sede del 118 di Savignano Scalo, dove dovrebbe sorgere la nuova struttura sanitaria.
Ma i lavori sono ancora in alto mare…

2012-09-24 00:52:44

1

Commenti

comments

Lascia un commento