“IL SEGRETO DI MONTALDO”: ADESSO CI SIAMO!


Cosa si nasconde a Montaldo? Qual è il segreto che attanaglia questo piccolo paese dell’entroterra irpino? Ragazzi, ci siamo. Il mio primo romanzo sta per vedere la luce. Qualcuno di voi già conosce "Il segreto di Montaldo", molti di voi però ne ignorano l’esistenza. Ancora non si conoscono i tempi di uscita, anche se questa dovrebbe avvenire per metà gennaio. Appena avrò notizie certe, vi farò sapere tutto, anche la modalità di distribuzione. Quel che è certo è che farò delle presentazioni, una delle quali anche e soprattutto a Montaguto! Intanto, per voi, ecco la trama (consultabile anche su WWW.MICHELEPILLA.IT)

VISITA IL SITO MICHELEPILLA.it LA COPERTINA CHE NE PENSI?

Montaldo, 2005: Matteo Parisi, che vive e lavora a Napoli da quindici anni, ritorna al paese della sua infanzia, come fa tutte le volte in cui sente il bisogno di rilassarsi dallo stress della grande città. La sua gita è rallegrata dalla visita di Paolo Ranalli e Giovanni Martini, gli amici di una vita. Un giorno, però, dopo una visita al cimitero comunale, i due scompaiono misteriosamente. Di loro, nessuna traccia.
Matteo comincia immediatamente le ricerche. I pochi indizi lo spingono verso la “Cappella Cantore”: un’antica tomba di famiglia, dove è custodito un vecchio e inquietante quadro che raffigura un ingegnere morto misteriosamente a Boston. Un quadro che Matteo e i suoi amici conoscono molto bene, da tempo. Sull’altare di quella stessa cappella, campeggia “Le leggende di Montaldo”, un libro molto antico, che racchiude una lugubre storia morta e sepolta da quattro secoli. Improvvisamente, il segreto di Montaldo torna prepotentemente a galla: tutte le piste conducono a quel libro e soprattutto a quel quadro, che si trascina dietro, da tempo immemore, una lunga scia di sangue. In una corsa contro il tempo per salvare i suoi amici, viaggiando tra incubi e realtà, tra passato e presente, Matteo diventerà testimone di una verità terribile e spaventosa, tenuta nascosta per tanto, troppo tempo. Tutti in paese sanno, ma nessuno può parlare. Per svelare il segreto di Montaldo, infatti, c’è un prezzo da pagare. Un prezzo altissimo.

2010-01-04 13:34:50

3

Commenti

comments

Lascia un commento