‘Il sottosopra’ premiato miglior giornale scolastico d’Italia


Oggi vi parliamo di un giornale scolastico, quello del “Pascal” di Foggia, premiato come il migliore in Italia della sua categoria. Il Gruppo di lavoro del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, costituito per coordinare il progetto “Fare il giornale nelle scuole”, ha infatti concluso l’esame dei giornali pubblicati nell’a.s. 2012/13 delle Istituzioni scolastiche di tutta Italia. Si è tenuta il 6 e il 7 maggio a Benevento la premiazione dei vincitori dell’undicesima edizione.

 
 

Il concorso è stato organizzato dall’Ordine nazionale dei Giornalisti allo scopo di sostenere le iniziative delle scuole italiane per valorizzare l’attività giornalistica come strumento di arricchimento comunicativo e di modernizzazione del linguaggio.

Come ogni anno sono stati migliaia gli elaborati presentati dagli istituti italiani di ogni ordine e grado con la partecipazione di migliaia di studenti e di insegnanti. Il gran finale beneventano si articolava in due appuntamenti: il primo, fissato per il 6 maggio alle ore 16, quando il Teatro De Simone ha ospitato il convegno intitolato “L’etica del giornalismo nell’era digitale”.

Il giorno successivo al Cinema San Marco nel cuore della città di Benevento, alla presenza dei vertici dell’Ordine nazionale dei Giornalisti, sono state premiate le scuole vincitrici del concorso. Tutti i dettagli della manifestazione sono stati illustrati dai componenti del Gruppo di Lavoro che ha esaminato gli elaborati pervenuti e coordinato dal consigliere nazionale Salvatore Campitiello, nel corso della conferenza stampa del 30 aprile alle 11.30 nella sede dell’Ordine dei Giornalisti in via Parigi 11 a Roma.

Permettetemi un grazie particolare al nostro docente referente per il giornale prof. Raffaele Identi per l’instancabile opera di coordinamento dell’attività redazionale ed ai suoi collaboratori proff. Michele Trecca, Milena Russo, Gianfranco Meneo e Leonardo Scopece ma senza dubbio ai ragazzi che si sono spesi per questa lodevole iniziativa.

Commenti

comments

Lascia un commento