INCENDIO CASA CANTONIERA ANZANO DI PUGLIA: FORSE ATTO DOLOSO


di Angelo Mastrangelo

Con molta probabilità le fiamme che stamattina alle 7.00 circa sono divampate all’interno della casa cantoniera sulla strada statele 91 bis ad Anzano di puglia, sono di origine dolosa, infatti, dalle prime indiscrezioni trapelate dai vigili del fuoco pare che l’incendio sia stato appiccato con dei giornali, oppure che sia partito da una candela rimasta accesa, con molta probabilità, da ragazzi che ultimamente utilizzavano quel luogo per fare uso di sostanze stupefacenti.
A questo si aggiungono le testimonianze dei primi ad accorrere sul luogo che  hanno trovato le porte forzate, da escludere quindi il corto circuito  dato che lo stabile in disuso, aveva il contatore elettrico disattivato.
Sul luogo sono intervenuti, i ragazzi della protezione civile di Anzano e  i vigili del fuoco della vicina caserma di Deliceto i quali hanno domato le fiamme in pochi minuti, purtroppo tutto quello che era all’interno del palazzo è andato distrutto, alcuni appartamenti erano ancora in uso a ex dipendenti, che avevano al suo interno ancora mobili e suppellettili, per fortuna nessun danno a persone. La casa cantoniera di proprietà della provincia e attualmente concessa in comodato d’uso al comune di Anzano di Puglia, che ha in progetto di adibirla a centro di accoglienza per ragazze madri.

2012-10-01 13:16:29

4

Commenti

comments

Lascia un commento