Incredibile! Sfondano il bancomat di Savignano: rubati 30mila euro


Malviventi in azione nella Valle del Cervaro a Savignano Scalo. Presa di mira per la quinta volta l’ex filiale della Banca di Credito Cooperativo di Flumeri, vittima negli anni di tre rapine e due furti di bancomat con scasso, come quello avvenuto la notte scorsa. Tutto è stato studiato nei minimi dettagli dalla banda, con ogni provabilità composta da più elementi. Prima di agire e portare a compimento il loro obiettivo, hanno posizionato un camion di traverso rubato in zona ad un residente per bloccare ogni varco verso la stazione e poter operare indisturbati. In pochi minuti hanno sfondato la parete laterale che affaccia al ponte Cervaro portando via di peso l’intera struttura in ferro del bancomat con all’interno, circa trentamila euro.

Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno avviato subito le indagini ma dei malviventi nessuna traccia. Nessuno in zona, ha udito o visto qualcosa. E’ il secondo grave episodio nel giro di pochi giorni, dopo il furto in un’abitazione di contrada Macchione sempre a Savignano ai danni di una giovane coppia e del cambiamonete in una sala giochi di Rione Martiri ad Ariano Irpino. Non si esclude che ad agire possa essere la stessa banda con ogni probabilità proveniente dalla vicina Puglia.

(Fonte: Gianni Vigoroso per Ottopagine e Canale 58)

Commenti

comments

Lascia un commento