La bella lettera del Vescovo di Ariano Sergio Melillo ai giornalisti


Pubblichiamo la lettera di Monsignor Sergio Melillo, Vescovo della Diocesi di Ariano-Lacedonia, a giornalisti e operatori della comunicazione, ringraziandolo di cuore per questo suo graditissimo pensiero.

Cari operatori della comunicazione, durante questi giorni così particolari per le nostre comunità, ci capita spesso di ringraziare i sacerdoti, i sanitari, le forze dell’ordine, i volontari, le famiglie … e tanti altri. Ma in questi ringraziamenti non possiamo dimenticare voi, “ambasciatori” dell’informazione.

La comunicazione – come ci ricorda il Santo Padre – ha il potere di creare ponti, di favorire l’incontro e l’inclusione. Proprio in questo momento che ci obbliga a stare tutti a casa, infatti, è fondamentale il vostro coraggioso servizio: penso a tanti di voi che, quotidianamente, si spostano di luogo in luogo o a chi, dietro uno schermo di un computer, trascorre la gran parte della propria giornata.

Penso a quanti, mediante le diverse modalità tecnologiche, si impegnano per mantenere accesa la fiamma della fede nelle nostre famiglie.

Grazie, anche a voi, le nostre comunità di fedeli se sentono un po’ meno sole e il nostro “Annuncio”, come Chiesa, riesce (o quantomeno ci prova) a raggiungere le case di tutti. Vi auguro una buona settimana in Albise vi benedico paternamente.

Commenti

comments

Lascia un commento