LA FRANA AVANZA DI 50 CENTIMETRI AL GIORNO


11 aprile 2007 – La frana continua ad avanzare di cinquanta centimetri al giorno e presto la stato di emergenza potrebbe aggravarsi. I tecnici della Protezione civile stanno effettuando ripetute attività di monitoraggio della zona per indirizzare gli interventi nella giusta direzione, ma la sensazione è che l’unica preoccupazione sia la tutela della ferrovia, che corre pochi metri più a valle rispetto al piede della frana, e lo sgombero della bretella, invasa dalla terra.

Le ruspe stanno lavorando per regimentare il deflusso delle acque e per contenere la pressione della cascata naturale, che si è creata tra il piede della frana e il piano posto a livello inferiore, sul quale poggia la strada ferrata, ma sale la tensione dei cittadini che avrebbero voluto assistere ad interventi di natura diversa e non è escluso che tornino in strada per manifestare apertamente il loro dissenso. Al termine del sopralluogo effettuato la settimana scorsa, Luca Fontana, responsabile del settore competente della Protezione civile di Napoli, nonché direttore dei lavori, aveva assicurato che gli interventi sarebbero iniziati immediatamente e che sarebbero stati progressivamente risolutori, ma a distanza di una settimana i lavori sembrano procedere lentamente e nella direzione parzialmente errata. E su questo la popolazione residente è pronta a dare ancora battaglia, forse già da domani mattina.

Fonte: Irpinianews.it

2007-04-11 17:56:34

1

Commenti

comments

Lascia un commento