‘La memoria che resta’, seconda parte del progetto della Pro Loco Deliceto





LA MEMORIA CHE RESTA | Patrimonio immateriale
IL MATRIMONIO NEL TEMPO – a cura della Pro Loco Deliceto
2^ PARTE  |  » CLICCA QUI PER LA 1^ PARTE

L’Ambasciat’

Camin p’ la stred la uaglièdd’
Ch’ la chèp’ alèrt’, n’ n sèp andò uardè
V’rugnos’ cum’ na viòl’, stèc’ p’ n’ ciampè
Quann’ p’ la chiazz’ adda passè…

(…)

…Ma ropp’ avè fatt nu pass’
S’aggìr addrièt’ e ch ‘ la faccia ross’
Allùcch: e quann’ c’ammà spusè?

Dalla documentazione fotografica, è possibile “ammirare” la bellezza degli sposi , nel loro giorno più importante: IL MATRIMONIO. Allo stesso tempo, è possibile notare, la semplicità, senza gli sfarzi di oggi. I fiori delle spose, erano tassativamente i garofani, come la maggior parte delle foto erano fatte dopo qualche giorno e…tutti nello stesso ambiente. Ci si arrangiava, senza pretendere la sala ricevimenti; bastava anche la sede della Democrazia Cristiana, la cosiddetta Taverna, per festeggiare. Da notare anche l’abbigliamento degli invitati e dei cittadini curiosi ritratti; Piazza Europa, con il parco della Rimembranza e la pavimentazione dissestata.
Si ringrazia, per l’invio e la concessione delle foto.

Di seguito l’elenco delle coppie:
– Sposi Gabriele Di Francesco e Cappiello Olmitella (1956)
-Bucci Rocco e Marino Giovannina (1952)
-Testini Michele e Carmela De Blasiis (1952)
-Biadi Ettore e Galletta Mattia (1953)
-Cappiello Antonio e Frascella Concetta (1929)
-Di Francesco Benvenuto e Caldarulo M. Luigia (1955)
-Di Portogallo Alessandro e Chinni Teresa (1956)
– ” ” arrivo in chiesa
-Petrella F. Paolo e Ferrandina Maria (1963)
-Troccola Francesco e Emanuela Antonaccio (1973)
-Doto Mattia e Cignarella Amata (1953)
-Michele Nazzaro e Bonassisa Gerarda (1963)

Commenti

comments

Lascia un commento