La stilista arianese Adriana Monaco al fianco del duca di Valganna per aiutare i bambini autistici


A lavoro ininterrottamente, la nota stilista arianese Adriana Monaco, per una magnifica collezione di costumi d’epoca da presentare in anteprima all’evento di Villa Cesarina dalle modelle dell’accademia di moda e portamento di Taranto. Un evento eccezionale e di grande prestigio, quello in programma il prossimo 15 e 16 novembre.

L’intraprendente stilista del tricolle vestirà e renderà ogni ospite unico e speciale con i suoi costumi da favola. In una residenza d’epoca di stile liberty, dall’ atmosfera nobile e romantica, dai magnifici affreschi ai pavimenti e ai camini originali dell’epoca, stanze in cui sognare catapultandosi a ritroso nel tempo, immersi nella natura con vista sul Lago di Ghirla, in questa locations da sogno, la villa apre per eventi esclusivi anche ad associazioni benefiche, onlus che si prodigano per la solidarietà.

E proprio a questo è ispirato l’evento a cui farà da madrina Adriana Monaco, durante il quale è possibile fare offerte per i bambini autistici. Una giornata, dunque, ispirata all’arte, danza storica, poesia, duelli di scherma, sorprese e tanto altro ma con un fine nobile: la solidarietà.

Si andrà a ritroso nel tempo ripercorrendo la storia con personaggi in costume d’epoca: dal medioevo alla bella epoque.
In partenza da Ariano Irpino per l’evento di villa Cesarina, un pullman di cinquanta persone, il tutto organizzato dalla stilista arianese in collaborazione con l’Accademia di moda di Taranto “Mariantonietta Calò”.

Giungerà per l’evento in villa anche un folto gruppo dal nord Italia e dall’estero. Tra i personaggi storici anche la Principessa Sissi e il Principe di Montenegro.

Collaboratrice ufficiale della stilista per le acconciature storiche , la nota parrucchiera Rosanna Molinario di Ariano Irpino.

Le modelle, future partecipanti a “Miss Italia”, faranno tappa il giorno 14 nell’atelier della Monaco per poi riprendere il viaggio verso Villa Cesarina. Si aggiungerà al gruppo che arriva da Taranto una delegazione irpina tra cui l’ex sindaco di Guardia dei Lombardi il dott. Vito Iuni e consorte che hanno già provato e scelto i costumi.

È iniziato, dunque il conto alla rovescia per un evento singolare, che permetterà di staccare la spina dal solito tran tran giornaliero per immergersi in un’atmosfera unica e da sogno, ma con un fine nobile : la solidarietà verso i meno fortunati e la sensibilizzazione verso un problema che non tutti ancora conoscono a fondo con la convinzione che eventi del genere possano contribuire senza dubbio a sostenere la ricerca, in un mondo oggi così distratto.

La vera scommessa di Adriana Monaco e del duca di Valganna è questa.

Lucia Cafazzo

Commenti

comments

Lascia un commento