L’arte della tessitura era un patrimonio delle nostre famiglie


L’amico Angelo Siciliano ha pubblicato una meravigliosa foto con articolo dedicato all’arte della tessitura.

“Da ragazzino, ero incuriosito dai suoni dei telai nelle case del mio paese, Montecalvo Irpino. Mi affacciavo nelle porte e guardavo le donne, quasi sempre anziane, che tessevano lenzuola e coperte, e intanto preparavano anche il pranzo per la famiglia. Le nonne, per le loro nipoti, quando erano ancora ragazzine, facevano tessere le lenzuola e poi le facevano ricamare. Le mamme per una figlia bambina allevavano un pulcino. Se diventava gallina e faceva la chioccia, la facevano covare con le uova, allevavano i pulcini e poi vendevano i polli. E così ogni anno mettevano da parte i soldi per la dote, che era rappresentata anche dalla biancheria, tessuta in paese: lenzuola, asciugamani, tovaglie, coperte ecc. Tutto questo sembra ormai preistoria! (A. Siciliano – Zell 01.06.2020)

» MUSEO SAN MICHELE

» INGRANDISCI LA FOTO

 

Video del Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, “Che maestria nei gesti di Franca Vanzetta Canal nel tessere al telaio!”

» GUARDA IL VIDEO

Commenti

comments

Lascia un commento