L’ESEMPIO DI ORSARA: FAR FRONTE COMUNE PER BATTERE LA CRISI


a cura di Marianna de Mita

ORSARA DI PUGLIA (Fg) – “Basta lamentarsi, combattiamo la crisi attivamente”. E’ da questa volontà che è nata l’Associazione Commercianti e Artigiani Orsaresi (Acao). Il sodalizio, che mette insieme 35 attività del commercio e dell’artigianato operanti a Orsara di Puglia, ha formalizzato la propria istituzione ufficiale il 14 febbraio, giorno di San Valentino.
“E’ un atto d’amore verso il nostro lavoro, per sostenere il tessuto economico e sociale della comunità in cui operiamo. E’ il nostro impegno per lo sviluppo del paese”. 
L’associazione, presieduta da Elisabetta Zaccari (vicepresidente Paolo Acquaviva) e formata da oltre il 40% da donne, ha l’obiettivo di affrontare attivamente la crisi, combattendola con iniziative che offrano una migliore qualità dei servizi e una maggiore promozione di prodotti e professionalità del nostro territorio. Insieme, gli associati della Acao intendono collaborare con l’Amministrazione Comunale e le altre associazioni orsaresi. Commercianti e artigiani del sodalizio hanno cominciato lo scorso Natale a organizzare una serie di attività promozionali e d’immagine. “Vogliamo affrontare insieme i problemi causati da questo lungo periodo di crisi economica. Pensiamo che unire le forze possa essere molto importante, perché moltiplica le risorse materiali e quelle immateriali a nostra disposizione per attutire gli effetti della crisi e, nel medio periodo, per riuscire anche a sconfiggerli in un diverso contesto nazionale ed europeo che speriamo si avvii presto verso una ripresa”. Lo scorso Natale, quando ancora l’unione di commercianti e artigiani orsaresi aveva dato vita soltanto a un comitato, il calendario di eventi organizzato dagli associati – abbinato a tutta una serie di promozioni e di servizi – ha avuto un buon successo e ha trascinato verso l’alto anche la curva delle vendite. “Il commercio e l’artigianato sono importanti sia da un punto di vista economico che per quanto riguarda l’occupazione. Le nostre attività, inoltre, danno un’anima al centro storico, lo animano, contribuiscono a tenerlo vivo e ad offrire servizi a cittadini e visitatori. Siamo consapevoli del nostro ruolo e vogliamo svolgerlo con ancora più forza e creatività in questo difficile momento di crisi. Insieme possiamo uscirne”.
Info: presidente Acao – Elisabetta Zaccari 347.3240877

2013-02-22 16:51:52

0

Commenti

comments

Lascia un commento