L’incredibile storia di Johnny Dentato, musicista montagutese a New York che ha lavorato con John Lennon e Led Zeppelin


L’amico Antonio Schiavone, che ringraziamo sempre con grande affetto per le innumerevoli e splendide storie dei montagutesi nel mondo, ci ha segnalato l’incredibile storia di Johnny Dentato. John è un paroliere, compositore, musicista e drammaturgo veterano, e ha lavorato come paroliere e compositore dal 1950 al 1965 per il MGM Music Dept. di Hollywood in California. John ha continuato a lavorare con Yoko Ono, John Lennon, Harold Arlen, The Monkees, Led Zeppelin e Hansen Publications. Alcune delle canzoni di John sono state eseguite da Connie Francis, Joni James, Frankie Laine e Dean Martin.

John è figlio del montagutese Giovanni Dentato: nei censimenti USA del 1930 e 1940 il nostro Johnny è l’unico presente. Antonio Schiavone ha effettuato una ricerca incredibile tra le persone nate nell’intervallo 1924-1932. John viene riportato nato nel 1928. Ciò è corretto perché al censimento venivano riportati gli anni compiuti al 1o aprile (lui è nato il 24 aprile 1927).

I necrologi dei fratelli Peter e Joseph riportano il fratello John vivente.

Sulla pagina Facebook di John (https://www.facebook.com/john.dentato) vi sono post di suoi nipoti (Tara Dentato-Miller, Marian Dentato-Pavlacka Meikle e John Cardascia).

Nel gruppo Facebook “Famiglia Dentato”, inoltre, c’è una foto di Johnny bambino:
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1041972261749&set=g.52138558782&type=1&theater&ifg=1

I nonni di John, Nicolamaria Dentato e Maria Grazia D’Allocco, sono sepolti al cimitero di Montaguto: entrando nel cimitero di sotto si gira a sinistra fino in fondo, poi a destra e dopo 20-25 metri, quasi ad altezza degli occhi, c’è la foto.

L’incredibile storia di Johnny ci viene raccontata in un post stupendo del blog di Herb Bardavid, un assistente sociale di New York con una passione per la fotografia. Su suggerimento di sua moglie, ha scelto di raccontare la vita degli anziani di New York City per un progetto fotografico di un anno. Bardavid, che ha settant’anni, si ispira agli anziani di New York City che non lasciano che la loro età ostacoli il modo in cui vivono le loro vite.

 

Invecchiare a New York: fotografo cattura la vita degli anziani in città

Il fotografo Herb Bardavid si concentra sugli anziani che escono in città per un progetto a lungo termine. Ecco alcune storie che ha condiviso con Patch.

Questo è Johnny (Dee) Dentato. La prima volta che l’ho visto, era seduto nel parco tra la 72a Strada e Broadway. Era seduto alla luce del sole e suonava il sassofono. Mentre suonava, la gente lasciava cadere un paio di dollari nella sua custodia aperta del sassofono. C’erano banconote da un dollaro, spiccioli, un quaderno con una specie di elenco con segni di spunta e un grosso cartello apposto sulla sua custodia. Fu quel segno che rese Johnny diverso dal solito musicista di strada di New York: “Il 10% va al St. Jude Children’s Hospital. Non trufferemo mai il St. Jude, i bambini o te”.

Ho lasciato cadere una banconota da un dollaro nella custodia, mi è sembrata una causa degna e ho continuato ad aspettare che Johnny smettesse di suonare.

Johnny ha 91 anni e vive da solo. Si descrive come un musicista da una vita. Inoltre, era anche un fotografo a Los Angeles e aveva fotografato star del cinema e personaggi televisivi come Harry Bellefonte, Frank Sinatra e Tony Bennet. La sua carriera nella musica gli ha dato accesso a personaggi famosi. Ha lavorato per MGM per 15 anni come compositore e paroliere. Alcuni dei suoi successi includono l’accordo per pianoforte per l’apertura di “M * A * S * H”, il lavoro sulla colonna sonora di “Il padrino” e l’arrangiamento di “Sweet Caroline” di Neil Diamond.

Ero curioso di sapere perché un uomo con così tanta esperienza sarebbe seduto nel parco ogni giorno e avrebbe suonato per pochi dollari. Johnny ha detto che non ha bisogno di soldi. Vive da solo e ama suonare il sassofono ogni giorno. “Potrei sedermi nel mio appartamento a New York e suonare la mia musica per circa quattro ore al giorno perché la adoro, o potrei venire al parco quando il tempo è bello e suonare per quattro ore, e alla fine della giornata, Ho quaranta dollari e St. Jude guadagna qualche dollaro.

Ho chiesto perché il St. Jude’s. Ha detto di aver visto gli spot pubblicitari in televisione e di aver pensato che sarebbe stato un buon posto per donare soldi, cosa che ha fatto per circa 8 anni. Lo chiamano di tanto in tanto e lo ringraziano, il che lo fa sentire bene per come li sta aiutando.

Mentre stavamo parlando, mi ha regalato un volantino che annunciava un’esibizione che avrebbe effettuato come tributo per il suo buon amico, Nat King Cole. Ha detto che era molto vicino a Nat King Cole e ha lavorato con lui facendo arrangiamenti musicali per dieci anni. Mentre la gente lasciava cadere i soldi nella sua custodia, Johnny ha distribuito questo volantino e ha invitato le persone a venire. Molte persone che sono passate hanno salutato e sembravano conoscere Johnny.

Quando chiesi a Johnny se fosse stato sposato, mi disse troppo a lungo e che aveva divorziato tre volte. Quando ho chiesto informazioni sui bambini, ho inconsapevolmente toccato un tasto dolente. Johnny aveva una figlia che è annegata molti anni fa all’età di 5 anni. Johnny fece una pausa con un’espressione angosciata. Questa è una ferita che non guarisce mai completamente. Ha detto che è successo molto tempo fa e poi ha continuato a suonare la colonna sonora di Casablanca.

Ho visto Johnny diverse volte da quando è così spesso fuori a suonare nello stesso posto e tempo dopo le 3:30 del pomeriggio. Un giorno c’era un giovane seduto e ad ascoltarlo. Peter viene dal Nevada e questa è la sua seconda visita a New York City. È uno studente delle superiori, sua zia vive a New York e Peter è in visita da lei. Peter pensava che fosse bello poter sedere in un parco e fare amicizia con uno sconosciuto mentre ascoltava la sua musica.

Johnny attribuisce il suo bisogno di suonare la musica come motivazione per uscire dal suo appartamento. Quindi fece una pausa e disse che anche se non avesse avuto la sua musica, pensa che sarebbe uscito spesso. Sente il bisogno di stare con le persone. Lo fa sentire vivo e un motivo per continuare, anche a 91 anni.

Herb Bardavid è un assistente sociale con una passione per la fotografia che risale alla sua infanzia. Quando aveva 12 anni, Bardavid ha sequestrato l’unico bagno della sua famiglia per servire da camera oscura part-time per lo sviluppo di foto.

Su suggerimento di sua moglie, il residente dell’Upper West Side ha scelto di raccontare la vita degli anziani di New York City per un progetto fotografico di un anno. Bardavid, che ha settant’anni, si ispira agli anziani di New York City che non lasciano che la loro età ostacoli il modo in cui vivono le loro vite.

“Le persone anziane a New York City sono talvolta invisibili”, ha detto Bardavid a Patch. “La gente cammina e nessuno presta attenzione a loro. Quindi quando fermo le persone non solo sono sorprese ma anche felici perché le persone spesso non parlano con loro.”

Dai un’occhiata al blog di Bardavid qui » https://www.blog.herbbardavid.com/johnny

 

————————————————————————————————–

Questa la tabella della famiglia di John Dentato realizzata da Antonio Schiavone (clicca per ingrandire)

 

» VIDEO | John Dentato live al “Don’t tell Mama” di New York

 

 

Nome: John Dentato
Tipologia di evento: Census
Data dell’evento: 1930
Luogo dell’evento: Bronx (Districts 751-972), Bronx, New York, United States
Sesso: Male
Età: 43
Stato civile: Married
Etnia: White
Etnia (originale): White
Grado di parentela con il capofamiglia: Head
Grado di parentela con il capofamiglia (originale): Head
Anno di nascita (approssimativo): 1887
Luogo di nascita: Italy
Anno di Immigrazione: 1899
Luogo di nascita del padre: Italy
Luogo di nascita della madre: Italy
Lettera del foglio: A
Numero del foglio: 13

Famiglia Ruolo Sesso Età Luogo di nascita
John Dentato Head M 43 Italy
Carrie Dentato Wife F 45 Italy
Nicholas Dentato Son M 19 New York
Leonard Dentato Son M 18 New York
Mary Dentato Daughter F 15 New York
Peter Dentato Son M 13 New York
Joseph Dentato Son M 9 Pennsylvania
John Dentato Son M 2 New York

Distretto: ED 845
Numero e lettera del foglio: 13A
Identificativo di famiglia: 196
Numero di riga: 10
Nome dell’affiliato: The U.S. National Archives and Records Administration (NARA)
Numero di pubblicazione dell’affiliato: T626
Numero di bobbina dell’affiliato: 1480
Numero di bobina di FamilySearch: 2341215
Numero della cartella digitale: 004952068
Numero immagine: 00284

Come citare questo documento
“United States Census, 1930,” database with images, FamilySearch (https://familysearch.org/ark:/61903/1:1:X767-D13 : accessed 2 January 2020), John Dentato in household of John Dentato, Bronx (Districts 751-972), Bronx, New York, United States; citing enumeration district (ED) ED 845, sheet 13A, line 17, family 196, NARA microfilm publication T626 (Washington D.C.: National Archives and Records Administration, 2002), roll 1480; FHL microfilm 2,341,215.

 Nome: John Dentato
Tipologia di evento: Census
Data dell’evento: 1940
Luogo dell’evento: Assembly District 6, Bronx, New York City, Bronx, New York, United States
Sesso: Male
Età: 51
Stato civile: Married
Etnia: White
Etnia (originale): White
Grado di parentela con il capofamiglia: Head
Grado di parentela con il capofamiglia (originale): Head
Luogo di nascita: Italy
Anno di nascita (approssimativo): 1889
Ultimo luogo di residenza: Same House

Famiglia Ruolo Sesso Età Luogo di nascita
John Dentato Head M 51 Italy
Carrie Dentato Wife F 55 Italy
Peter Dentato Son M 22 New York
Joseph Dentato Son M 19 Pennsylvania
John Dentato Son M 12 Pennsylvania

Distretto: 3-853
Numero di famiglia: 73
Numero e lettera del foglio: 4B
Numero di riga: 66
Numero di pubblicazione dell’affiliato: T627
Numero di bobina dell’affiliato: 2482
Numero della cartella digitale: 005458149
Numero immagine: 00403

Come citare questo documento
“United States Census, 1940,” database with images, FamilySearch (https://familysearch.org/ark:/61903/1:1:KQ2T-4F4 : 17 November 2019), John Dentato in household of John Dentato, Assembly District 6, Bronx, New York City, Bronx, New York, United States; citing enumeration district (ED) 3-853, sheet 4B, line 70, family 73, Sixteenth Census of the United States, 1940, NARA digital publication T627. Records of the Bureau of the Census, 1790 – 2007, RG 29. Washington, D.C.: National Archives and Records Administration, 2012, roll 2482.

Peter Joseph Dentato

June 29, 1917 – April 11, 2011 Eastchester, NY

Visitation: 2-4 & 7-9 PM April 13, 2011 at Westchester Funeral Home Funeral: 10:30 AM April 14, 2011 at Immaculate Conception Church Peter Joseph Dentato, 93, of Eastchester died on April 11, 2011. After retiring from the New York City Sanitation Department, Peter worked for many years at the family owned Faucet Works in Eastchester. He served for four years in the US Army during WW II in the European Theatre. Brother of Joseph and John Dentato and the late Nicholas and Lenny Dentato and Mary Cardascia. Also surviving are several nieces and nephews. Visiting at the Westchester Funeral Home, Inc., Eastchester, Wed. from 2-4, 7-9PM. Funeral Mass, Immaculate Conception Church, Tuckahoe, Thursday, April 14 at 10:30AM followed by interment at St. Raymond’s Cemetery. Friends who wish may contribute to the Calvary Fund, 1740 Eastchester Rd., Bronx, NY 10461 or St. Jude’s Children Hospital, 501 St. Jude Place, Memphis, TN 38105.

  

Joseph P. Dentato – 1921 – 2018

Yonkers – Joseph P. Dentato, age 96, of Yonkers died Thursday, January 11, 2018. Joseph was born January 25, 1921 in Philadelphia, PA the son of the late John and Carrie (Marino) Dentato. John served his country in the US Coast Guard from 1942 to 1946 during World War II. After the war Joe was employed with the NYFD. Beloved husband of the late Olga. Loving father of Carrie Dentato and Steven (Joan) Dentato. Cherished grandfather of Lisa Saciolo, Tara Miller and great grandfather of Luciano Saciolo. Joseph is also survived by his brother John Dentato and pre-deceased by his siblings: Peter, Nicholas, Leonard, Mary and Rosa. Friends may call on Tuesday from 2PM to 4PM & 7PM to 9PM at Sinatra Memorial Home, Inc., 499 Yonkers Ave., Yonkers, NY. The funeral mass will be Wednesday at 10:45 at St. Barnabas Church, 409 E. 241st Street, Bronx. Interment will be in St. Mary’s Cemetery, Yonkers. In lieu of flowers contributions may be made to St. Jude’s Research Hospital in his name.

Published in the The Journal News on Jan. 15, 2018

http://www.legacy.com/obituaries/lohud/obituary.aspx?n=joseph-p-dentato&pid=187840325

Commenti

comments

Lascia un commento