LUDOTECA, INTERVISTA A MICHELA PALERMITI


Proponiamo un’intervista della nostra Marianna De Mita a Michela Palermiti, operatrice per l’infanzia presso il centro ludico di Montaguto: Michela Palermiti è nata nel marzo 1988 e risiede a Montaguto. Frequenta l’Universita degli studi di Foggia facoltà Giurisprudenza, oltre agli studi ha deciso di dedicare del tempo a favore della cumunità montagutese in modo particolare ai bimbi di età compresa da zero a dodici anni. Michela, infatti, è operatrice per l’infanzia presso il centro ludico di Montaguto. Una ludoteca è un luogo protetto e stimolante, fatto per proiettare i bambini  ad esperienze di socializzazione e amicizia…

Offre una funzione educativa e aggregativa, in quanto spazio di ritrovo con finalità ricreative, di apprendimento e culturali.

Come mai questa scelta e da quanti anni ti dedichi a ciò?
“Pratico quest’attività di svago da circa 4 anni perchè mi piacciono i bambini e credo che sia un’iniziativa importante per la nostra piccola comunità”…

Di quanto personale disponete?

Per il momento sono affiancata da un’altra ragazza di Orsara che ha più esperienza in merito

Quali fasce di età possono prendervi parte?
Da 0 a tre anni e da 4 a 12 anni

Ha un nome specifico questo centro?
E’ denominato “Biancaneve e i sette nani”

Oltre al gioco, si prevedono laboratori manuali e animazioni specifiche? C’è un programma?
“Per il momento non abbiamo stabilito un programma, ma su questo vi terrò aggiornati”

È possibile da parte vostra accettare donazioni di giocattoli in buono stato?
“Abbiamo tutto il materiale che ci serve per il momento. Eventualmente siamo disposti ad accettare giochi o consigli per migliorare la nostra attività ludica”

Si possono unire al progetto volontari a che intendono mettere a disposizione del tempo libero?
“Questo non credo sia possibile”

Sono aperte ancora le iscrizioni?
“Sì. Le famiglie devono versare una quota in base al proprio indicatore ISEE. Inoltre, è indispensabile il modulo Isee e il certificato medico di sana e robusta costituzione”

In che giorno è aperta la ludoteca?
“Il sabato pomeriggio, dalle 16 alle 18”

A chi ci si può rivolgere?
“A me personalmente o al comune di Montaguto”

E per quanto tempo durerà?
“La durata è prevista fino ad agosto. Ma saranno possibili eventuali proroghe”

Quali sono gli obiettivi?
“Quello più importante è che i bambini imparino, soprattutto i più piccini, a stare insieme agli altri, ovvero a superare il distacco dai proprio genitori, preparandoli per la scuola materna. Per i più grandi, invece, la ludoteca sarà il mezzo per trascorrere qualche ora in compagnia di altri bambini imparando non solo il gioco individuale ma anche quello di squadra”
 
Quanti iscritti ci sono e quanti la struttura può ospitare?
“Attualmente ci sono circa 15 bambini”

Ringraziamo la signorina Michela per la disponibilità, certi che tali informazioni possano tornare utile alla popolazione.

Marianna de Mita

2009-05-12 13:14:06

8

Commenti

comments

Lascia un commento