Lutto ad Avellino, è morto Antonio Sibilia


È morto a Mercogliano (Avellino) Antonio Sibilia, storico patron dell’Avellino calcio di cui è stato dirigente per circa mezzo secolo. Malato da mesi, ‘il commendatore di Mercogliano’ avrebbe compiuto 94 anni il prossimo 4 novembre. Gran scopritore di talenti, a lui devono le loro fortune Nando De Napoli, Beniamino Vignola, Stefano Tacconi e Luciano Favero, e soprattutto Juary, il brasiliano che festeggiava i gol ballando la samba attorno alla bandierina del calcio d’angolo.

La redazione di Montaguto.com si stringe intorno alla famiglia Sibilia, rivolgendo sentite condoglianze in particolar modo al senatore  Cosimo.

Commenti

comments

Lascia un commento