Lutto nel mondo del giornalismo irpino: si è spento all’età di 53 anni il collega Benigno Blasi


Lutto nel mondo del giornalismo irpino. Si è spento all’età di 53 anni, stroncato da un male incurabile, Benigno Blasi. Membro attivo all’ordine e al sindacato dei giornalisti a Napoli, un bagaglio di collaborazioni e direzioni di testate, Blasi era originario di Grottaminarda, di cui è stato sindaco, e viveva a Mirabella. Giornalista noto e stimato, aveva all’attivo diversi incarchi prestigiosi, da ultimo la direzione del Mattino di Foggia.

La redazione di Montaguto.com si stringe intorno alla famiglia e agli amici, porgendo loro le più sentite condoglianze.

«Ho perso un fratello. Per dieci anni è stato lui a dirmi cosa fare e cosa non fare alla guida dell’Ordine. Pensava sempre agli altri, sapeva solo dare agli altri. Da stasera manca un pezzo della mia vita», sono state le parole rotte dal pianto di Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, dopo la morte del collega Blasi. Una notizia tristissima che ha scosso profondamente tutti nell’ambiente.

Commenti

comments

Lascia un commento