Mandato di cattura internazionale per un cittadino rumeno che viveva in una zona isolata di Montaguto


Come riporta il quotidiano Ottopagine, un mandato di cattura internazionale è stato eseguito dalla squadra mobile della questura di Foggia a Montaguto, a carico di un cittadino di nazionalità rumena per giuda senza patente. Questo il reato commesso dall’uomo residente nel piccolo comune della Valle del Cervaro.

Viveva con moglie e figli in paese in una zona semi isolata non molto distante dal centro abitato, ma nessuno aveva mai notato la sua presenza. Sconosciuto a tutti tranne agli inquirenti che a colpo sicuro gli hanno notificato l’ordinanza di custodia cautelare.

L’uomo è stato accompagnato prima nel uffici del commissariato di polizia ciriaco di roma di ariano irpino dove gli inquirenti pugliesi hanno ricevuto un immediato apporto logistico per gli adempimenti di rito dai colleghi guidati dal vice questore maria felicia salerno e successivamente ristretto in carcere. La notizia ha destato nn poca curiosità in paese.

(Fonte: Ottopagine)

Commenti

comments

Lascia un commento