MISERICORDIA, DAL 1991 IN AIUTO DEL PAESE


La confraternita di Misericordia di Montaguto nasce nel luglio 1991, grazie all’impegno dell’allora sindaco, prof. Antonio Angino e all’aiuto tenace dell’allora Parroco di Montaguto, Don Tonino Biondi. Montaguto in quegli anni era privo di qualsiasi presidio sanitario, avendo una popolazione in prevalenza anziani, spesso soli, e richiedeva un’iniziativa forte che tutelasse i più deboli; nacque così l’idea di un’associazione di volontariato, avente per scopo la solidarietà e l’affermazione dello spirito del Vangelo. Va ricordato come le Misericordie siano state le prime associazioni ad Avellino dopo il terremoto del 1980…

Il primo presidente è stato Francesco "Ciccio" Restieri, cui seguì Mario Curatolo. Ultima e attualmente in carica, Orsolina "Lina" Russo. In questi anni di presenza sul territorio, l’associazione, con l’ambulanza in dotazione (la prima fu una Fiat 238), ha operato nel trasporto degli ammalati presso strutture ospedaliere: ultimamente (dal 15 maggio 2006) svolge servizio di 118, a seguito dell’evento franoso sulla SS 90 delle Puglie. Dal 2008 effettua servizio trasporto dei diversamente abili, presso il "Centro Educativo Mainieri" di Ariano Irpino. Dal 2004 è promotrice di progetti di Servizio Civile Nazionale per assistenza agli anziani per potenziare e qualificare l’operato dei volontari. Il 2009 vede i volontari del servizio civile nazionale, impegnati anche nel progetto di Protezione Civile Campania "2008" che si pone come obiettivi: la prevenzione, la ricognizione, la sorveglianza, l’avvistamento e allarme per la lotta al dissesto idrogeologico e incendi, e per il monitoraggio del territorio. Quest’anno sono impegnati complessivamente per i due proggetti, 10 giovani volontari, che si stanno impegnando per la realizzazione dei suddetti progetti. I componenti del Servizio Civile per l’assistenza agli anziani sono quattro: Leonarda Curcio, Donatella Robusto, Letizia Schiavone e Annamaria Zullo. I componenti della Protezione Civile sono sei: Giuseppe Anzivino, Francesco Antonio Maffia, Luciano Maffia, Francesco Mascolo, Leonardo Pignatiello e Giuseppe Sciusco.

2009-03-16 16:16:45

3

Commenti

comments

Lascia un commento