MONTAGUTESI ABROAD | L’amico Antonio Schiavone ci racconta la storia di Oliviero Nicola D’Allocco, aka Tough Tony Mareno

Inauguriamo oggi una nuova rubrica denominata “Antonio Schiavone racconta…”. L’autore dell’apprezzato libro Quando in America si parlava montagutese scriverà qui su Montaguto.com alcune delle storie di montagutesi lontani che hanno fatto fortuna oltreoceano. Iniziamo con la storia di Oliviero Nicola D’Allocco, aka Tough Tony Mareno.

Oliviero Nicola D’Allocco nacque a Montaguto il 15 gennaio 1882, figlio di Michele D’Allocco ed Anna D’Avanzo. Il 28 ottobre 1901 raggiunse New York a bordo della nave Nord America. I montagutesi Antonio Curatolo, Luigi Di Furia, Giuseppe Domenico Natale, Angela Maria Natale e Alfonso Di Maio viaggiarono sulla stessa nave.

Dal manifesto della nave si deduce che Oliviero aveva 29 anni (sappiamo che ne aveva 19), era celibe, di professione calzolaio, era in possesso di 20 dollari, e dichiarava di raggiungere il cognato Olindo Bruno al 108 di Mulberry St. in New York, NY.

Oliviero divenne un famoso lottatore con il nome di Tough Tony Mareno prima di essere coinvolto in una rapina. Il 7 aprile 1908 fu condannato alla pena di 16 anni e 6 mesi. Oliviero fu detenuto nelle prigioni di Auburn, Sing Sing, and Clinton. Durante la sua permanenza a Sing Sing divenne l’aiutante del direttore della prigione, Warden Osborne, che ne addolcì la sua personalità piuttosto irruenta. Nel frattempo si ammalò di tubercolosi e nel gennaio 1914 scappò da Sing Sing e con l’aiuto di alcuni amici progettò una fuga in Minnesota. Tuttavia il giorno seguente si presentò volontariamente alla prigione per non svilire l’opera del direttore Osborne intesa a umanizzare il sistema carcerario.

La sua fuga e il suo ritorno ebbero vasta eco sulla stampa dell’epoca, ed insieme alla sua malattia gli valsero la commutazione della pena a 7 anni, 11 mesi e 18 giorni. Oliviero tornò il libertà il 28 marzo 1914.

» ARTICOLO NEW YORK EVENING CALL – 1916

Una volta in libertà, Oliviero si trasferì a Saranac Lake, NY che all’epoca era la sede di molti ospedali per la cura della tubercolosi.

Selina Rabideau (27/01/1897 – 17/05/1991) lo rese padre di Olivier Richard Delocco (16/10/1917 – 12/09/1988).

Olivier Richard Delocco sposò Margaret Mary Sprague (23/06/1923 – 11/04/1997) ed ebbero un figlio.

Oliviero morì il 12 settembre 1918 in New York come riportato nell’estratto del documento di decesso.

» ARCHIVIO DECESSI DI NEW YORK / 1890-1948

Nome: Oliver DeLocco
Anno di nascita: circa 1884
Età: 34
Data del decesso: 18 Sep 1918 (18 set 1918)
Luogo del decesso: Manhattan, New York, USA (Stati Uniti)
Numero certificato: 26367

» ARTICOLO NEW YORK EVENING CALL – 1916 b

 

» CLICCA E INGRANDISCI IMMAGINE IN BASSO

L’amico Antonio Schiavone, autore del libro “Quando in america si parlava montagutese”

Commenti

comments

Lascia un Commento