Montagutesi alla “Prova del cuoco”, ecco immagini e racconto del viaggio

Mattinata gelida quella di martedì 14 dicembre. Ciononostante un pullman parte alle 5.00 dalla fontana centrale di Montaguto. Non è ancora del tutto pieno perché ad attenderlo allo scalo ci sono altri passeggeri, così come a Grottaminarda. Arrivati a quota cinquantuno si imbocca l’autostrada, direzione Roma per partecipare nelle vesti di pubblico a “La Prova Del Cuoco”, famosissima trasmissione di Antonella Clerici.

Una simpatica avventura, quella in programma organizzata da Fiorella de Michele, che sembra far quasi passare inosservata la brina sul ciglio della strada e sui terreni laterali alle carreggiate. Si sente qualche telefono squillare e poi il vociferare sottile proprio dei mezzi di quella stazza.

“Dalle nostre parti è cominciato a nevicare, sembra la spruzzata del cacio sulla pasta per ora”. Questa la notizia che fa il giro del pullman dal posto immediatamente successivo all’autista a quelli posizionati sul retro dello stesso. Eppure niente sembra scoraggiare i viaggiatori. Il tragitto non pare neppure tanto lungo e, dopo una sola sosta in un autogrill, all’ora stabilita dalla redazione, si entra puntualissimi negli studi della Rai sulla Nomentana. Effettuati tutti i passaggi necessari per l’ingresso, dalla consegna del documento di riconoscimento al rilascio di borse e cappotti alle gentilissime guardarobiere, alle raccomandazioni per la diretta, si varca finalmente la soglia del luminosissimo e splendente set della trasmissione. E’ una sensazione strana quella che si prova vedendone i retroscena.

Un via vai di persone che rendono ineccepibile ed impeccabile il tutto. Dai cameraman, ai suggeritori, agli addetti alle pulizie, alle truccatrici. Gente semplice, con un lavoro normale a cui viene reso poco merito. E poi loro, i protagonisti, i simpaticissimi chef; la disponibile Anna Moroni; Alessandra Spisni, ineguagliabile nello stendere la pasta; Santi Palazzolo, maestro della tradizione pasticcera. E lei, la biondissima Antonella Clerici. Alle 11.59 si parte con la diretta. Si comincia con la sfida allo chef Cesare Marretti dichiarata da Carlo Ghista e Maurizio Giglioni. Si prosegue poi con la ricetta della Spisni ed il dolce proposto Palazzolo.

Ed infine la gara vera e propria che ha visto in campo Natale Giunta, coadiuvato da Alberto Pecchia per la squadra del peperone ed Andrea Ribaldone, coadiuvato da Melissa Onorati per la squadra del pomodoro. A fine trasmissione e a telecamere spente il pubblico riceve i complimenti per la partecipazione unanime ad ogni stacco musicale ed alla votazione finale che ha visto come vincitore la squadra del peperone. Un’esperienza indubbiamente da ricordare, una giornata fredda intiepidita dall’entusiasmo dei partecipanti, rimasti allegri e svegli per il viaggio di ritorno conclusosi in tarda serata.

Monica De Mita

 

2010-12-20 20:36:46

Commenti

comments

Lascia un Commento