Lisa Iagulli - Michigan

MONTAGUTESI LONTANI | Prosegue la nostra ricerca dei paesani

Permettetemi di ringraziare Antonio Schiavone. L’autore del libro “Quando in America si parlava montagutese” mi ha infatti aiutato in un progetto che avevo in mente da qualche anno: riunire sul sito quanti più montagutesi all’estero possibile. La ricerca, affatto semplice, partì il 23 aprile 2007, quando ricevemmo una mail da Rocco Abbatangelo di Moon Township (nella foto, il picnic annuale dei montagutesi a Youngstown, nel 2005).

“Ciao. Mio nonno (Rocco Abbatangelo – Mi chiamo così per lui) si trasferì da Montaguto a Pittsburgh (PA, USA), prima della Prima Guerra Mondiale. Ho visitato Montaguto nel 1991, e ho pensato che era molto bello. Non parlo italiano, ma proverò a tradurre il sito per poter navigare. Il sito mi piace molto. L’ho trovato mentre navigavo su Internet: di solito cerchi una cosa e ne trovi un’altra totalmente diversa. Non ricordo come l’ho trovato, a dire il vero. Non credo di potervi aiutare nella traduzione, il mio italiano si ferma al cibo. Però sarei felice se potessi darvi una mano. Stavo pensando di comprare un vocabolario per poter leggere il sito. Vivo a Pittsburgh, in un piccolo quartiere chiamato Moon Township. Sono sicuro che questo nome vi suonerà familiare. Mia moglie si chiama Deanna. Sono nato proprio in questo posto e ci ho vissuto per tutta la vita, tranne per un periodo di 10 anni durante i quali ho vissuto a Houston, in Texas. Allora, che si dice di bello a a Montaguto?”

Ovviamente, il nostro primo, affezionato lettore all’estero è stato il mitico Minguccio Del Core, dal Canada, che dopo circa 35 anni è riuscito a mettersi in contatto coi suoi vecchi amici. Grazie a Google (benedetto Google!) è finito su Montaguto.com, dove gli è stato possibile contattare tutti coloro che ha lasciato quando è emigrato oltreoceano. Come lui, Donatella Andreano, che vive a Sidney, in Australia. E poi ancora, Antonella Mascia, residente a Dublino, Irlanda, ma che frequentò la scuola elementare di Montaguto. E poi, dal Brasile, Denise Mascolo, che lo scorso 11 marzo ci scrisse per avere notizie di suo bisnonno, Camillo Mascolo. E, come voi, tantissimi altri, che magari non conoscono Montaguto.com.

Grazie al libro di Antonio Schiavone, poi, siamo venuti a conoscenza di tantissime altre succose curiosità. Ad esempio, dovete sapere che a Youngstown, in Ohio (Stati Uniti) c’è una nutrita comunità di montagutesi. Seguendo le indicazioni di Antonio, abbiamo sbirciato il giornale on line di questo paese, Vindy.com. In un articolo del 2002, si legge: “Nell’area della comunità italiana dei mmontagutesi si celebrerà l’annuale picnic montagutese di domenica. L’evento sarà condito da pizza, musica, giochi e premi. Il picnic è un tributo ai 19 immigrati che vennero a Youngstown da montaguto, Italia, inseguendo il sogno americano. Nel 1922 formarono una “loggia” chiamata Società Unione Montagutese, che lanciò la tradizione del picnic annuale. Il 20esimo anniversario del picnic si è tenuto il 5 agosto 2002 a Lordstown” (LEGGI QUI L’ARTICOLO ORIGINALE)

È emozionante leggere il nome del nostro paese su un giornale on line americano. Non solo: abbiamo rinvenuto una splendida fotografia di un negozio americano, “Anzivino’s, Italian Store”, che mostra una raccolta di vecchie cartoline montagutesi (GUARDA QUI LA FOTO).

Insomma, il lavoraccio svolto da Antonio nel suo meraviglioso libro “Quando in America si parlava montagutese” ci sta aiutando moltissimo nel nostro viaggio virtuale all’estero. Ma c’è ancora tanto da scoprire e tantissimi montagutesi da contattare. Per questo motivo chiediamo anche a voi di aiutarci in questa ricerca. Metteteci in contatto con tutti i paesani all’estero. Il viaggio è appena agli inizi!

Michele Pilla

» EMAIL: MATERIALE@MONTAGUTO.COM    » FACEBOOK: MONTAGUTO PUNTOCOM

» RECENSIONE DI “QUANDO IN AMERICA SI PARLAVA MONTAGUTESE”

» IL GIORNALE ON LINE VINDY.COM CELEBRA IL PICNIC MONTAGUTESE

» FOTO E STORIA DELLA FAMIGLIA IAGULLI

 

» ECCO LE FOTO INVIATECI DA LISA IAGULLI, CON UN’ACCURATA DESCRIZIONE

“Questa è la famiglia di mio nonno in America. Si trasferirono qui nel 1915. I due bambini più piccoli sono Mark and Ralph che sono nati qui. Entrambi sono scomparsi di recente. I genitori sono Luigi Iagulli e Celesta Andreani Iagulli, mio nonno era il più anziano, Emanuel (1904-1994), Dominic (1905-1973), Rose (1908-1971) e Vera (1911-1984). il fratello di Luigi era Paulo Camillo, suo figlio, Mario, suo nipote, Camillo, and i suoi pronipoti, Mario and Isabella, vivono a Montaguto.

 

Questi sono i due più giovani al Picnic Montaguto nel 2004, Ralph e Mark Iagulli

 

E questa sono io, Lisa, con zio Mark

 

Raffaele portò me con i miei fratelli Craig e D. Mark Iagulli al picnic nel 2005

 

Mio fratello Donald Mark Iagulli, mio nipote Angelo (fratello del figlio di Craig Iagulli) e mio figlio Tony Geren al picnic nel 2009

 

Foto del picnic del 2008

 

» ALTRE FOTO DAL MICHIGAN

2011-10-11 12:47:42

Commenti

comments

Lascia un Commento