MONTAGUTO 10-20 | Igino Anzivino: chi conosce la sua storia?


Per la rubrica “Montaguto 10-20“, riproponiamo i momenti più belli, più brutti, più emozionanti, più caratteristici degli ultimi dieci anni del sito e del nostro paesello. Un modo, questo, per fare una sorta di amarcord di tutto ciò che abbiamo realizzato. A tal proposito, invitiamo anche voi utenti a segnalarci ciò che più vi ha colpito, mandandoci un’email all’indirizzo redazione@montaguto.com!

 

Nel maggio 2015 ricevemmo questo messaggio dall’amica Rosanna Di Cino, che salutiamo e ringraziamo. Se c’è qualcuno che può aiutarci, si faccia avanti!

“Mi chiamo Rosanna Di Cino e abito in un piccolo paese dell’Abruzzo, Torricella Peligna, in provincia di Chieti. Durante la seconda guerra mondiale mio padre ospitò un ragazzo di Montaguto di nome Igino Anzivino. Conservo ancora una sua foto inviata a mio padre insieme ad una lettera di ringraziamento. Per pura curiosità vorrei sapere se qualcuno conosce questo signore e questa storia e vorrei conoscere qualche particolare in più. Vi invio anche le foto del materiale che ho e custodisco da tutta la vita come oggetti preziosi perché mi ha sempre affascinato questa storia che mi narravano i miei genitori. Purtroppo so soltanto che Igino si trovava in viaggio di ritorno a Montaguto dopo l’operazione di appendicite. Non potendo proseguire per le strade bloccate fu costretto a chiedere ospitalità. Non so come conobbe i miei, non so in quale ospedale era stato e perché si trovasse così lontano da casa sua. Aspetto notizie, cari saluti”.

Commenti

comments

Lascia un commento