MONTAGUTO, ARRESTATO DIPENDENTE COMUNALE DI MONTECALVO


MONTAGUTO – I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino hanno arrestato per abuso d’ufficio, falsità materiale e ideologica continuata in atti pubblici e truffa aggravata un 46 enne di Montecalvo Irpino ed ex dipendente del medesimo Comune. L’ex impiegato comunale da qualche mese ha assunto il medesimo incarico a Montaguto, ma i fatti si sono verificati appunto a Montecalvo.

Il 46enne è ritenuto responsabile di aver, in più occasioni, pur non essendo titolare del U.T.C. del comune di Montecalvo Irpino e quindi legittimato a rilasciare atti autorizzativi e certificativi, rilasciato nulla osta per la costruzione in zona sottoposta a vincolo idrologico e ambientale, formando ad hoc atti falsi e alterando atti veri, di aver conferito un incarico professionale ad un libero professionista in virtù di un delibera comunale inesistente e falsamente formata, e di aver percepito indebitamente a titolo di diritti di cancelleria, mai depositati, la somma denaro contante pari ad euro 516,00.
La denuncia, nel giugno di quest’anno, proprio del libero professionista, a cui era stato falsamente conferito un incarico comunale, faceva avviare una serie di indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Montecalvo Irpino che consentivano di acquisire gravi e circostanziati indizi di colpevolezza sul conto dell’ex dipendente.
Conclusa tale attività investigativa la Procura della Repubblica di Ariano Irpino, particolarmente sensibile a queste fattispecie di reato, le cui indagini sono state dirette dal Proc. Capo Luciano D’emmanuele, ha richiesto al GIP del locale Tribunale l’emissione di un provvedimento di custodia cautelare nei confronti di tale soggetto.
Il GIP, dott. Gelsomina Palmieri, concordando integralmente con le risultanze investigative emetteva la chiesta Ordinanza di Custodia Cautelare, che veniva eseguita dai militari della Stazione di Montecalvo Irpino nella serata di ieri. L’arrestato è stato tradotto, così come disposto dall’A.G., presso la propria abitazione per ivi rimanervi in regime di arresti domiciliari.

2011-10-05 11:58:36

2

Commenti

comments

Lascia un commento