Montaguto che non c’è più: la bottega del fabbro


Torna la rubrica “Montaguto che non c’è più”: ideata e realizzata dall’amico Angelo D’Urso, si tratta di un viaggio malinconico nel passato del nostro paese, raccontando, attraverso le foto, luoghi lontani nel tempo. I nostri complimenti ad Angelo per questo meraviglioso percorso a tratti anche introspettivo.

Oggi la rubrica ci mostra la bottega di Zi Giuseppe Valerio (fabbro). Come fidato aiutante sua figlia, la mitica Giustina (“Giustì gir lu mantc lu fuoc s’ stac ammurtenn”).

Se vi va, potete scrivete un aneddoto un ricordo che vi lega a questo luogo a questi cari personaggi.

Commenti

comments

Lascia un commento