Montaguto che non c’è più: sali e tabacchi


Torna la rubrica “Montaguto che non c’è più”: ideata e realizzata dall’amico Angelo D’Urso, si tratta di un viaggio malinconico nel passato del nostro paese, raccontando, attraverso le foto, luoghi lontani nel tempo. I nostri complimenti ad Angelo per questo meraviglioso percorso a tratti anche introspettivo.

Oggi la rubrica ci parla del mitico, unico e impareggiabile SALE E TABACCHI gestito da zì Carlucc, z’ Clementn e l’indimenticabile maestro Roberto. Chi non li ha conosciuti non può capire il perché di tanto entusiasmo nel ricordare queste persone.

Se vi va, potete scrivete un aneddoto un ricordo che vi lega a questo luogo a questi cari personaggi.

Commenti

comments

Lascia un commento