MONTAGUTO, ECCO I FONDI DEL TERREMOTO DEL 1980: IN ARRIVO 600MILA EURO!


Finalmente, una buona notizia. Per l’Irpinia e per Montaguto. Sono infatti in arrivo i nuovi fondi (80 milioni di euro) per il terremoto del 1980. A dare via libera al maxi finanziamento, il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Mario Mantovani. Lo stanziamento, previsto nella Finanziaria 2007, sarà distribuito in 73 Comuni della provincia a seconda dello stato di ricostruzione. La fetta maggiore spetta alla città di Avellino che riceverà 2 milioni di euro. Seguono Lioni, Andretta, Ariano Irpino, Avella, Frigento, Guardia Lombardi, Montemarano, Montoro Superiore, Montella, Nusco e Serino con un milione di euro ciascuno. 800mila euro andranno nelle casse di Calitri, Sant’Angelo dei Lombardi, Castelvetere sul Calore, Montemiletto. Beneficeranno di 700mila euro Monteforte, Prata e Vallata, mentre 600mila euro andranno a Baiano, Flumeri, Forino, Gesualdo, Melito, Montaguto.

Mezzo milione di euro a Caposele, Aquilonia, Carife, Paternopoli, Pratola Serra. Ai Comuni di Bagnoli, Cairano, Montefalcione, Santa Paolina e Summonte saranno concessi 400mila euro; 300mila euro a Bisaccia, Cassano, Chiusano, Lauro, Marzano di Nola, Mirabella Eclano, Mugnano del Cardinale, Pietradefusi, Roccabascerana, Santo Stefano del Sole, Sturno, Solofra e Teora. Per il completamento dei lavori a San Michele di Serino, Atripalda, Capriglia, Lapio, Montecalvo, Ospedaletto, San Sossio Baronia e Taurano andranno 200mila euro. ‘Solo’ 100mila euro a Torella dei Lombardi, Aiello del Sabato, Candida, Casalbore, Fontanarosa, Manocalzati, Montefusco, Montoro Inferiore, Parolise, Pietrastornina, Rocca San Felice, San Potito, Sant’Angelo all’Esca, Taurasi, Torrioni, Tufo e Villamaina.

A tal proposito l’Onorevole Marco Pugliese questa mattina ha incontrato il sottosegretario del dicastero Mario Mantovani al quale ha rivolto un ringraziamento per l’impegno mantenuto, ma ha anche fatto notare che il Governo dopo aver "Incontrato" ha anche stanziato.
Pugliese continua affermando che "queste risorse andranno non solo a risolvere le difficoltà legate alle esigenze abitative, ma contribuiranno anche al rilancio del settore edile".

(Fonte Irpinianews)

2009-02-04 17:13:08

2

Commenti

comments

Lascia un commento