MONTAGUTO, SEGNALATI POCHI DISAGI A CAUSA DELLA NEVE


di Mirko Ferrara e Donatella del Monte
Affacciandosi alla finestra in questo momento ci si trova davanti una situazione quasi irreale. Solo qualche mattina fa splendeva il sole: certo, non un sole estivo ma andava bene lo stesso. Adesso, invece, sembra di stare in Siberia, con temperature sotto lo zero, neve, ghiaccio. O, come si dice da queste parti, “pulvin” oppure "juccanizz". Eppure, con tutto accanimento meteorologico, tutto è andato avanti come se niente fosse successo, almeno a Montaguto.
 Sembrerà strano ma è così. Anzi, vi dirò di più: a soli 40km di distanza, ossia a Foggia, ci sono stati più disagi che qui. Questo credo sia accaduto o stia accadendo ancora adesso, ossia caos nelle grandi città e situazioni diciamo "sotto controllo" in realtà più piccole. Perché?
Come ogni anno, quando il paese comincia ad avere forti disagi con le prime tempesti di neve
viene dato l’incarico di spalere la neve ad un nostro compaesano, Riccardo Del Monte, colui che è stato in questi giorni in grado di liberare tempestivamente e con grande efficacia prima le straduzze del paese e poi ha provveduto a farlo in periferia. Già dalle primissime ore del mattino era a spasso per il paese con mezzi spalaneve e spargisale: è anche a lui va come ogni anno un grosso ringraziamento. Spero e mi auguro di parlare per tutta la popolazione montagutese
Anche la Misericordia ha fatto la sua parte in questo scenario critico, offrendo soccorso agli anziani del paese accertandosi che stiano bene.
Questa, dunque, la situazione in paese. Ed ecco anche qualche altra foto della neve!

2012-02-06 13:08:13

3

Commenti

comments

Lascia un commento