MONTECALVO, CONSEGNATI STAMANE I LAVORI PER PONTE SANTO SPIRITO


MONTECALVO – Sono stati consegnati questa mattina dall’Anas, come avevamo anticipato, i lavori per realizzare il bypass del Ponte Santo Spirito, al km 32,600 della Statale90 bis. Ebbene, per completare le opere servirà circa un mese, quindi la strada sarà riaperta entro fine luglio. Un vero record. Si realizzerà una bretella di circa 400 metri, necessaria per collegare Casalbore con l’arianese e il foggiano.
Dopo un vasto smottamento della strada attuale, l’Anas ha finalmente sistemato tutte le pratiche per gli appalti, che prevedono una spesa di circa 400mila euro. Il direttore dei lavori, ingegner Marco Murolo, si è messo d’impegno insieme a tutta la squadra e, come nel caso dei lavori sulla SS90, ha ottenuto il massimo risultato (GUARDA LE FOTO DEI LAVORI LATO FOGGIA).
Il sindaco di Casalbore, Raffaele Fabiano, è ottimista e pensa addirittura che si possano ridurre i tempi: "L’impresa appaltatrice ha già annunciato la sua disponibilità. Si lavorerà su tre turni giornalieri". Ci sono altri aspetti positivo: "La Telecom ha provveduto a modificare il percorso di alcune linee e l’Enel ha ultimato lo spostamento di alcuni tralicci. Insomma, è stato fatto un ottimo lavoro preparatorio". Tanti i passi avanti fatti finora: "L’individuazione del tracciato alternativo – afferma Fabiano -. Poi le perplessità della Soprintendenza archeologica per l’esistenza di tracce della strada Traiana e infine il reperimento delle risorse. Certo, con la bretella risolve solo l’emergenza. Va studiata e individuata una soluzione definitiva".
Casalbore ha avuto grossi problemi economici a causa di questa situazione. "Da alcuni mesi è tutto fermo. I percorsi alternativi sono altrettanto accidentati, ma soprattutto non consentono rapidi collegamenti con Ariano, dove sono concentrati tutti gli uffici. D’estate il territorio vive di turismo e dunque diventa fondamentale terminare i lavori prima dell’estate".

2011-06-23 16:58:59

0

Commenti

comments

Lascia un commento