MOTOPASSEGGIATA 2012, LE FOTO


Ed ecco finalmente le foto della ottava edizione della Motopasseggiata di Montaguto, che si è tenuta lo scorso 19 agosto. Una bellissima giornata a bordo delle due ruote per i centauri che hanno affollato dapprima le strade del paese, dopodiché si sono spostati a Panni, Monteleone e Savignano, dove si è consumato l’aperitivo in piazza. Una novità rispetto alle ultime edizioni, dove il percorso si snodava tra Orsara, Troia e Giardinetto (le foto sono solo visualizzabili, a breve le metteremo anche scaricabili).

Altra novità, il pranzo al Salone di via Sorgenti e non il panino al bosco. Sempre qui, e non in piazza, si sono tenute le premiazioni.
Montaguto.com, per la prima volta, ha trasmesso il tutto in video-diretta con una chat per gli utenti. Ma non finisce qui. La manifestazione, ancora una volta realizzata e curata nei minimi dettagli dallo storico gruppo, quest’anno ha avuto il pieno sostegno da parte dell’Associazione motociclistica "Le bielle di Montaguto", nata ufficialmente nello scorso aprile. A tal proposito, gli organizzatori hanno affermato che il prossimo anno l’organizzazione sarà proprio a cura delle Bielle.
Un momento molto toccante, durante le premiazioni, è stato il minuto di raccoglimento in memoria di Gino De Michele (LEGGI QUI), il titolare del complesso "Tana della Trota" di Giardinetto, che ha ospitato i partecipanti del Motoraduno di Montaguto nell’agosto del 2009, scomparso prematuramente a 42 anni. La donazione della coppa al figlio ha commosso tutti i presenti.
In chiusura, ricordiamo che a tutti i presenti è stato donato un adesivo col numero 58 da applicare alla moto, in ricordo di Marco Simoncelli. Il gadget fornito all’iscrizione è stato una borsetta da moto davvero apprezzata da tutti. 
Appuntamento a domenica 18 agosto 2013. Un po’ di riposo e poi via a preparare la nona edizione!
NB: Le foto sono soltanto visualizzabili, tra pochi giorni vi daremo la possibilità di scaricarle. Solo un altro po’ di pazienza!

2012-08-22 13:22:09

2

Commenti

comments

Lascia un commento