FOTOGALLERY | Motoraduno 2010, un successone. Ecco le immagini


Si riparte da dove li avevamo lasciati. Ancora una volta, nonostante sia l’ultimo appuntamento dell’estate montagutese, la Motopasseggiata attira tantissimi appassionati. La sesta edizione del motoraduno di Montaguto ha visto la partecipazione di ben 116 iscritti, e anche quest’anno si sono scorte motociclette di un certo livello.

L’apertura della SS90, poi, ha facilitato le cose. La giornata ha preso il via come di consueto alle ore 8.30, quando in piazza IV Novembre si sono aperte le iscrizioni. La partenza delle moto è scattata alle ore 11.45, dopo la benedizione sul palco di don Giorgio: giro per il paese, poi tutti a Orsara prima e a Troia poi. Nonostante qualche problema logistico – un funerale a Orsara e la fanfara di Troia per strada – si sono rispettati tutti gli orari, con arrivo alle 12.30 proprio a Troia per l’aperitivo. Alle 13.30, arrivo al bosco di Montaguto, e qui i motociclisti si sono rifocillati sotto il fresco degli alberi: panino con salsiccia e bibita, una pausa di un’oretta e mezzo e poi tutti di nuovo in paese, in piazza, per le premiazioni e l’estrazione del primo premio, un weekend per due persone sul gargano in hotel cinque stelle lusso.

Premiati anche i giovanissimi bikers, con Michele Iagulli a ritirare la coppa e medaglie per Francesco Del Vino, Antonio Anzivino, Massimo Francavilla jr, Leonardo Scoglietti, Leonardo Damato, Antonio De Cata, Michele Schiavone, Raffaele Delle Rose, Fedele Pignatiello, Luca D’Antuono, Rosa Marrone, Piero Rinaldi, Francesco Leonzio e Cesare Procaccini. Prmiati anche i seguenti motoclub: Aquile Daune (Fg), Ariano, Bikers Orsara, Foggia, Cavalli di Troia, Foggia Badoglio, Castelluccio dei Sauri, Motoclub Foggia, Montaguto (premio ritirato da Michele Bruno) il Montaguto Cross. Coppa per la moto più vecchia al signor Mario Cordone di Foggia, per la sua Falcone 500. Curiosità: il signor Ciro Vigilante, con uno scooter Burgman, è arrivato addirittura da Dubrovnich, dove si trovava in vacanza. Durante le premiazioni, toccante pensiero dell’organizzazione nei confronti di Raffaele Colangelo, di Giardinetto, che ogni anno prende parte all’evento ma che questa volta è stato costretto a rinunciarvi a causa di un brutto male.

Dunque, un altro strepitoso successo per questa manifestazione, che si avvia alla sua settima edizione. Soddisfatti in pieno gli organizzatori. Arrivederci, dunque, all’anno prossimo. Ma tenete in motori sempre in caldo!

» FOTO DI LELLO ANZIVINO » FOTO DI ORAZIO DE LUCA » FOTO DI MICHELE D’URSO

» SCARICA TUTTE LE FOTO » FOTO PARTENZA » SCARICA FOTO PARTENZA

Michele Pilla
(Foto di Lello Anzivino Orazio De Luca e Michele D’Urso)

 

2010-08-25 19:21:04

Commenti

comments

Lascia un commento