MUSEO CIVICO, ECCO COME APPARE OGGI

Museo civico, atto secondo. La Mi.Dra.Max. vi propone alcuni scatti realizzati all’interno della sala allestita dalla volenterosa maestra Giovanna Strollo, che con certosina pazienza ha raccolto e catalogato diversi pezzi d’antiquariato, materiale preziosissimo che riporta alle origini del paese. Il museo, inaugurato nel 1996 in via Villa, è però ormai chiuso. Grazie alla pazienza e cortesia della signora Iride e del signor Evasio, vi documentiamo le condizioni della sala (pessime) e degli oggetti (buone). L’umidità regna sovrana, anche se non è ancora riuscita, per fortuna, a danneggiare gli oggetti presenti nella stanza. A tal fine, occorre ricordare che la Pro Loco, oltre ad allestire il museo della civiltà contadina, avrebbe intenzione di prelevare tali oggetti e riporli in un luogo nuovo, completamente asciutto, che magari andrebbe aperto per un ricambio d’aria. E’ vincolante, però, il parere del parroco di Montaguto, don Federico Capobianco, che per adesso non sembra completamente d’accordo. Dunque, auspichiamo che la situazione si risolva positivamente. Nel frattempo, date un’occhiata al meraviglioso lavoro di Giovanna Strollo.

2008-10-29 13:22:58

Commenti

comments

Lascia un Commento