NASCE IL PROGETTO ‘SCUOLA DEL CERVARO’


Inizia a prendere forma il progetto "Scuola del Cervaro". Ieri sera, al Comune di Montaguto sono state illustrate le linee guida di un’iniziativa che comprende i comuni della valle, Montaguto, Savignano e Greci: accorpare le scuole dei paesi in un’unico istituto. Nella riunione erano presenti Giuseppe Andreano e Oreste Ciasullo, sindaci di Montaguto e Savignano. Greci, invece, mancava all’appello… (CONTINUA ALL’INTERNO)

Al dibattito sono stati invitati i genitori di tutti i bimbi iscritti alla scuola del paese e, a un certo punto, non sono mancati momenti di tensione. Il sindaco Ciasullo, infatti, ha messo a disposizione l’ex sede del 118 (nella foto) allo scalo di Savignano (che è in fase di ristrutturazione), per il nuovo plesso scolastico – che per adesso prevede soltanto la scuola media. A questa proposta, alcune mamme si sono scagliate contro il sindaco Andreano, accusandolo di non valorizzare Montaguto come invece fa Ciasullo. "Vogliamo la scuola nel nostro territorio, allo scalo", hanno affermato. Ma non è possibile realizzare un edificio nuovo nel senso letterale del termine, ovvero costruirlo. Occorre una struttura già esistente. Oltre alla sede del 118, c’è anche la disponibilità di un locale più grande, ovvero uno dei mobilifici in zona.

L’idea di accorpamento nasce dai drastici tagli dell’istruzione e, soprattutto, dai sempre meno bambini dei tre paesi. A Montaguto le scuole non ci sono più e anche Savignano si avvia a questa fine, di qui a qualche anno. Dunque, i sindaci hanno bisogno di adesioni per presentare un progetto alla Provincia. Per adesso, Savignano conta un centinaio di bambini, mentre il nostro paese una ventina. L’assenza di Greci fa pensare a un forfait nel progetto di accorpamento ma, hanno spiegato i sindaci, stando così le cose il comune del sindaco Zoccano dovrebbe allinearsi. In ogni caso, la scuola farebbe parte dell’Istituto Covotta di Ariano Irpino. Almeno, finché non si riesca a raggiungere un numero di alunni pari a 150: in quel caso, si potrebbe pensare di costituire un istituto ex novo.
Vedremo. Intanto, mercoledì scorso si era tenuta una riunione fra amministratori, dirigenti scolastici e l’assessore provinciale alla pubblica istruzione, Del Mastro. Una sorta di incontro preliminare. Noi di Montaguto.com guardiamo con favore all’iniziativa di una scuola che comprenda un numero maggiore di bambini: ciò non può che far bene ai piccoli, quanto meno in termini di socializzazione.
Monica De Mita
Michele Pilla

La sede del 118, a Savignano scalo, che potrebbe diventare
sede del nuovo plesso scolastico "Scuola del Cervaro"

2011-03-01 22:10:03

0

Commenti

comments

Lascia un commento