NELLA PIANA DEL SELE RIEVOCAZIONE DELL’OPERAZIONE ‘AVALANCHE’


Partiranno il 9 settembre le celebrazioni dedicate allo Sbarco Alleato del 1943 sulle Coste del Sele con una cerimonia ufficiale al mattino, che si svolgerà sulla spiaggia di Paestum e nella Villa Comunale Sant’Anna di Torre di Mare, per proseguire di pomeriggio nel centro di Eboli, con la drammatizzazione dell’evento e la mostra multimediale "Operation Avalanche".
Asteria Multimedia ha ideato e realizzato l’installazione interattiva presente all’interno della mostra, composta da un plastico statico dinamico sincronizzato con una vasta proiezione sulla parete frontale. 
Partendo da dichiarazioni di persone che hanno partecipato direttamente allo sbarco (Robert Capa, Jack Belden, John Steinbeck) abbiamo voluto realizzare, sotto la supervisione di Giuseppe Fresolone, curatore scientifico dell’evento, un percorso video emozionale in cui il visitatore ha modo di immergersi nell’atmosfera dell’operazione, selezionando i diversi tematismi tramite un’interfaccia sensibile.
Continueranno poi per tutto il mese le cerimonie e gli eventi in ricordo del più importante avvenimento bellico che ha toccato la Piana del Sele, attraverso un ideale percorso itinerante che vedrà protagonisti luoghi emblematici nei Comuni di Altavilla Silentina, Agropoli, Battipaglia, Campagna, per concludersi il 25 settembre con i giochi senza frontiere presso il Pala Sele di Eboli. Molti gli appuntamenti di approfondimento storico e culturale tra cui, nel Comune di Serre, la giornata di studio prevista il 24 settembre: "La Memoria, la Storia", sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

2011-09-09 15:20:24

3

Commenti

comments

Lascia un commento