‘OLTRE LE FRONTIERE’, UN SUCCESSO L’INIZIATIVA DELLA PRO LOCO DI ORSARA


a cura di Marianna de Mita

ORSARA DI PUGLIA (Fg). Ha avuto pieno successo “La cucina tipica Oltre le frontiere”, manifestazione organizzata dalla Proloco col patrocinio del Comune di Orsara di Puglia e il sostegno di Fondazione per il Sud, Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) e “Viaggiando con le Pro Loco”.
All’evento, che consisteva in una giornata dedicata all’incontro e al confronto tra la cultura italiana e quella degli stranieri residenti nel territorio orsarese, hanno partecipato donne e uomini rappresentativi della cultura e della tradizione gastronomica di Cuba, Venezuela, Germania, Bulgaria, Romania e della grande area nordafricana del Magreb.

Alle ore 18, il sindaco Tommaso Lecce e il presidente della Pro Loco Antonio Casoria hanno accolto in aula consiliare i partecipanti; alle ore 20, in Corso della Vittoria, si è dato il via alle degustazioni delle pietanze che rappresentano le diverse tradizioni gastronomiche del mondo. “La vostra cultura e il vostro lavoro sono molto importanti per Orsara di Puglia”, ha detto il sindaco Tommaso Lecce rivolgendosi agli immigrati presenti. “Molte di voi hanno un ruolo fondamentale e imprescindibile nell’assistenza a tanti anziani. Gli italiani, e gli orsaresi in modo particolare, sanno bene cosa significhi dover lasciare il proprio paese. La maggior parte di voi vive ormai da parecchi anni a Orsara di Puglia. Siete una parte importante del nostro presente e, ancora di più, del nostro futuro”. Soddisfatto il presidente della Pro Loco di Orsara di Puglia, Antonio Casoria: “Ci sono diversi esempi di perfetta integrazione degli immigrati nel tessuto sociale orsarese. Diversi nuclei familiari vivono da molti anni a Orsara di Puglia e hanno scelto di far crescere e anche di far nascere qui i loro figli. Spesso si tratta di famiglie in cui uno dei due coniugi è italiano. La cucina è uno dei modi più semplici per scoprire affinità e differenze tra le diverse culture che in questi anni hanno imparato a conoscersi”. Nel 2011, la Proloco di Orsara di Puglia ha festeggiato i suoi primi 20 anni di attività. Nel 2012, il sodalizio presieduto da Antonio Casoria ha inaugurato una nuova stagione di impegni, progetti e iniziative con la venticinquesima edizione della Festa del Vino. Il nuovo progetto al quale l’associazione sta lavorando è un vero e proprio ‘censimento del genio orsarese’: la Proloco ha lanciato un appello a tutti quei cittadini che abbiano compiuto ricerche, realizzato studi, pubblicato volumi e tesi di laurea su qualsiasi aspetto che metta in luce le peculiarità della cultura e della storia di Orsara di Puglia. “Vogliamo compiere un’azione di informazione e studio sugli argomenti che saranno proposti dai nostri concittadini, o da Enti e associazioni culturali, e che abbraccino tutti gli ambiti del sapere: storia, letteratura, arte, scienze, architettura, opere d’ingegno e manufatti”. Attraverso questo ‘censimento’, la Proloco intende attuare un’opera di “divulgazione e promozione per valorizzare le energie culturali e creative della nostra gente”.

2012-10-09 16:31:15

0

Commenti

comments

Lascia un commento