ORSARA, FURTO IN GIOIELLERIA: PRESI I LADRI DI ORTANOVA E CERIGNOLA


I carabinieri di Orsara di Puglia, di Orta Nova e dell’Aliquota Radiomobile hanno arrestato V.A,, di anni 40, suo nipote V.G. di anni 23, D.S.M. di anni 43, S.A. di anni 31, tutti di Orta Nova, e C.S.F. di anni 43 di Cerignola, che nel corso della notte, ad Orsara hanno effettuato un furto in una gioielleria asportando preziosi per un valore di € 40.000 circa.

Usciti dall’oreficeria, i malviventi sono stati intercettati dai militari e sono fuggiti prima a piedi per le vie cittadine e poi in auto lungo la S.P. 123 e la S.S. 90 riuscendo a seminare gli agenti in divisa. I ladri non hanno fatto i conti con l’astuzia dei carabinieri, i quali hanno annotato i numeri di targa dei rispettivi mezzi.
La centrale operativa ha allertato i colleghi ortesi e fatto confluire anche altre tre pattuglie , individuando una vasta masseria dove i ricercati avrebbero potuto trovare rifugio. 
Così è stato, circondata l’area, i militari del 112 hanno fatto irruzione nel casolare e bloccato i malfattori. Nel corso della successiva perquisizione, in un bidone della spazzatura, sono stati trovati i contenitori dei preziosi asportati, mentre, nella paglia stipata ai piedi di un cavallo, tutta la refurtiva.
Nel corso della perquisizione sono stati altresì rinvenuti e sequestrati anche vari arnesi da scasso utilizzati per forzare la porta blindata d’ingresso della gioielleria e per scardinare la scatola del sistema d’allarme. La porta d’ingresso in vetro era stata sfondata con un masso e le due autovetture utilizzate per la fuga.
I soggetti sono stati arrestati per il reato di furto aggravato e ristretti presso le loro abitazioni in regime di arresti domiciliari.

2012-05-29 22:25:43

3

Commenti

comments

Lascia un commento