ORSARA, QUATTRO GIORNI DI GRANDE PARTECIPAZIONE


a cura di Marianna de Mita

ORSARA DI PUGLIA (Fg). Un pubblico numeroso ed entusiasta ha partecipato, domenica sera, al concerto di Nino D’Angelo che ha chiuso il programma delle celebrazioni in onore del santo patrono di Orsara di Puglia, l’Arcangelo Michele. Soddisfatto il sindaco Tommaso Lecce. “Dall’anteprima di ‘Effetto Paradosso’, il film girato nel nostro centro storico, all’intitolazione del nuovo parco comunale, Orsara di Puglia è riuscita a valorizzare aspetti importanti del proprio patrimonio culturale”, ha detto il primo cittadino.
“Siamo molto soddisfatti, perché le manifestazioni si sono svolte in un clima di grande partecipazione popolare, con molti visitatori giunti da fuori, come è accaduto anche in occasione del concerto di Nino D’Angelo. A nome dell’intera Amministrazione comunale, voglio ringraziare i volontari, tutti orsaresi, il comandante dei Carabinieri Michele Panella, gli uomini dell’Arma e gli agenti della PoliziaMunicipale che hanno permesso che tutti gli eventi si svolgessero in piena sicurezza per i cittadini e per i visitatori”. Domenica 30 settembre è stata caratterizzata dalla coinvolgente cerimonia di intitolazione del nuovo parco comunale alla città gemella di San Mauro Torinese. Alla cerimonia d’intitolazione hanno partecipato tra gli altri l’assessore al Welfare della Regione Puglia, Elena Gentile, e una delegazione di San Mauro Torinese composta dal sindaco Ugo Dallolio, dal suo predecessore Giacomo Coggiola e dal Corpo Filarmonico Sanmaurese.
“I miei doverosi ringraziamenti vanno agli amici giunti numerosi dal Piemonte e ad Elena Gentile”, ha aggiunto il sindaco Tommaso Lecce. “Il gemellaggio tra i nostri due Comuni ha significati molto profondi. Per Orsara è una grande opportunità non solo di tenere vivo il legame con gli orsaresi che vivono in Piemonte, ma anche di confrontarci e di stabilire rapporti sempre più proficui con una realtà importante come quella di San Mauro. A questo proposito, i ringraziamenti vanno a chi ha lavorato negli scorsi anni affinché il gemellaggio fosse sancito e poi coltivato. Mi riferisco in particolare al nostro parroco, don Salvatore, e all’ex parroco di Santa Maria di Pulcherada, don Lorenzo. Sono stati loro, assieme all’Associazione Orsarese di San Mauro, a dare l’impulso determinante per la realizzazione del nostro patto di amicizia. Un ringraziamento, inoltre, va alle Amministrazioni comunali e ai sindaci dei due Comuni che hanno lasciato in eredità a me e al sindaco Ugo Dallolio un gemellaggio che intendiamo continuare a coltivare con idee ed entusiasmo. Sia Orsara di Puglia che San Mauro Torinese sono realtà ricche di storia, cultura, tradizioni e prodotti d’eccellenza. Attraverso questo nostro gemellaggio, possiamo e dobbiamo fare in modo che le eccellenze sanmauresi possano essere apprezzate e conosciute anche in Puglia; allo stesso modo, la vocazione agroalimentare e turistica di Orsara può essere valorizzata in una regione importante come il Piemonte. I nostri due Comuni, dunque, potranno lavorare già da oggi a un progetto che promuova le rispettive eccellenze e sia la piattaforma per rapporti e scambi che favoriscano nuovo sviluppo”.

2012-10-03 12:25:06

0

Commenti

comments

Lascia un commento