PANNI, OGGI IL ‘CASTLE DAY’: UN MOMENTO DI RIFLESSIONE


di Michele Pilla

Si terrà questo pomeriggio alle 17, presso la Sala Consiliare del Comune di Panni, in piazza Matteotti, all’ingresso del paese, il "Castle Day". Si tratta di un momento di riflessione dedicato al giornale "Il Castello" e al suo carismatico direttore, Pietro De Michele. Il quale, con grande cordialità, ha invitato Montaguto.com al dibattito. "Potrebbe un "gemellaggio" tra i nostri giornali – ha affermato Pietro – e, quindi, tra la nostra popolazione. All’uopo sarebbe gradita la presenza del sindaco di Montaguto, come certa sarà la presenza del sindaco di Panni".
L’obiettivo è semplice, prosegue Pietro De Michele: "Chissà che possiamo fare qualcosa che i politici non riescono a fare: unire la popolazione di questi piccoli comuni vessati a pié sospinto ad ogni circostanza ed occasione". E noi rilanciamo l’invito all’amministrazione comunale di Montaguto, perché questo fine possa essere perseguito.
"La riunione vuole essere un incontro amichevole informale giusto per il gusto di stare insieme e parlare del giornale – spiega Pietro -,della sua utilità o inutilità,di elogiare o dare addosso al direttore,critiche,lodi e quant’altro.
Da tale incontro il direttore prenderà le sue decisioni sul futuro del giornale:una verifica sul gradimento del giornale ancora oggi dopo 15 anni. Niente di più o meno".
E chissà, potrebbe essere un ulteriore modo per rilanciare l’immagine di due paesi, Panni e Montaguto, i quali, fermi restando i problemi sociali e strutturali, tentano comunque una sorta di slancio.
 Questo è il commento di un nostro utente, Marig:
"Credo faccia onore davvero a qualunque giornalista, ancor di più a chi dirige "il Montagutese" – al di là della sua simpatica e "sana invidia" nei confronti di chi, come Pietro De Michele, con il suo impegno e la sua sagacia ha portato avanti indefessamente il dialogo con il nostro paese, Panni, anche a distanza – lo spirito di collaborazione in un’epoca come questa tutta giocata sulla competizione e sullo scavalcamento. Oltre alla dedizione all’informazione puntuale su Montaguto. Ma è davvero un sogno sperare in una rete di informazione che veda accanto a Montaguto e Panni altri paesi della zona? Ovvero, lavorare per questo tutti? Che poi vorrebbe dire impegnarsi per ritrovare e rinsaldare il rispetto per le comuni radici ? E non solo…
 Questo è il commento di Grazia De Michele, di Panni:
"Direttore, vorrei sapere se il  giornale il Montagutese è solo in  formato web o c’è anche una edizione cartacea. E’ un sito molto bello, complimenti. Io sono di Panni ma vivo in Lombardia. E’ bello vedere siti sulla nostra zona, socializzare vite ed esperienze e per noi che siamo lontani lo è ancora di più. Io sono a Lecco ed entrambe le mie figlie sono giornaliste su Focus Junior, quindi siamo parenti! Io le notizie di Panni le apprendo dai nostri siti pannesi ma promesso che se ne riceverò qualcuna interessante di sicuro te lo scriverò. Un abbraccio e felice di conoscerti anche se solo in formato internauta. Sono venuta tante volte a Montaguto, tante, e la sua pietra è sorella alla mia. Anche io ho avuto tempo fa esperienze sul giornale cattolico locale, poi chiuso ed ora solo on-line, ma la mia vera passione sono le prefazioni a raccolte poetiche. Ne ho fatte anche qualcuna per libri presentati a Panni. Un giorno ti narrerò (è il caso di dirlo) alcune storie sui pannesi e i montagutesi. Squisite".

2011-08-22 14:15:37

3

Commenti

comments

Lascia un commento