PASSEGGIATE ECOLOGICHE, BISACCIA RISCOPRE I SUOI TESORI NATURALISTICI


di Lucia Cafazzo

Grande successo per le passeggiate ecologiche organizzate dall’associazione “Sinergie”. Si tratta dell’appuntamento che porta gli amanti della passeggiata e della camminata ad esplorare le meravigliose campagne, fontane, portali del paesino alto irpino. Dopo aver percorso la campagna che costeggia il fiume Iska e il territorio della Pastena si è provato a sconfinare e a vincere l’isolamento con la Bisaccia – Cairano.

Ben venticinque chilometri percorsi attraverso una strada interna, inno alle virtù del territorio e della forza di gruppo. Un cammino faticoso per chi approccia per la prima volta, ma rilassante e rigenerante nello stesso tempo lontano dai rumori, dal caos e dallo stress quotidiano. Ad attendere il gruppo di Bisaccia nel centro del paese, il presidente e alcuni esponenti della Pro Loco che hanno festeggiato stappando una bottiglia di spumante. Antonio Luongo fotografo e appassionato studioso della storia di Cairano milanese di origine, emigrato al sud ha mostrato al gruppo il centro storico dell’ameno paesino e la sua bellissima mostra fotografica di paesaggi irpini.

Nulla ha fermato gli appassionati della camminata, le passeggiate si sono svolte anche in compagnia di pioggia e neve, tra vallate scivolose ed impervie lungo corsi d’acqua, alla scoperta delle varie zone del territorio. E ora che la primavera è alle porte le camminate si faranno sicuramente più intense ed interessanti. E’ già prevista infatti un’altra tappa per il giorno 17 marzo accompagnata da un convegno al castello ducale. Chi si è avvicinato a quest’ avventura iniziata con l’associazione “Sinergie”, il cui presidente è Donato Cela è rimasto davvero soddisfatto ed invogliato a partecipare anche alle altre.
E’ forte il desiderio di sconfinare per andare oltre il territorio irpino come il percorso previsto a maggio in Costiera amalfitana. Una sorta di nordic walking insomma, al cospetto di distese verdi, aria pulita, sole e tutti i benefici che può regalare il contatto diretto con la natura. Sono percorsi consigliati a persone di qualsiasi età che potrebbero trasformarsi in una sorta di stile di vita che consente a coloro che si avvicinano di tenersi in forma stando a contatto con la natura. Appuntamento dunque al 17 marzo per una nuova e affascinante avventura.

2013-02-27 13:29:23

0

Commenti

comments

Lascia un commento