PEPE INSISTE: “VIABILITA’ PRONTA A BREVE”. RUDERI VIA PER LA NUOVA BRETELLA


Prima decade di luglio, non oltre. Si accelera, al piede della frana. Manca poco, secondo l’ingegner Angelo Pepe, per poter vedere il tracciato della nuova bretella. Sempre di viabilità provvisoria si tratta, ma sarà più agevole della vecchia. Di questo, Pepe si è sempre detto certo. Il nuovo tracciato, per il quale si sono fatte alcune valutazioni, prevederà l’abbattimento dei ruderi già sventrati dalla frana (vedi foto). Sarà proprio su quell’area che verranno fatte transitare le auto. In tal modo, si potrà avere un certo margine di sicurezza dalla terra… (CONTINUA ALL’INTERNO CON FOTO)

GUARDA LE FOTO DELLA SITUAZIONE DI OGGI E DEI RUDERI CHE SARANNO ABBATTUTI

Qualche problema era rappresentato dall’acquedotto, visto che proprio lì sotto viaggia uno dei tubi che porta l’acqua a Montaguto. Ma sembra che si potrà ovviare anche a ciò, probabilmente con lo spostamento della tubazione. Qualche perplessità era giunta anche dalle ferrovie, ma a oggi la situazione sembra che stia prendendo una piega decisamente positiva. "Tra qualche giorno potremo vedere il tracciato dalla massicciata della SS90 alle torri faro", ha dichiarato l’ingegner Pepe. E la cosa fa ben sperare, soprattutto adesso che ci si avvia alla stagione estiva, con il conseguente esodo di turisti e viaggiatori. Che vorranno di certo evitare la Ciccotonno, su cui anche ieri vi è stato un imprevisto: un autoarticolato ha spaccato un semiasse e bloccato una corsia di marcia. Sono stati allertati i carabinieri che, dopo qualche ora, in serata sono riusciti a ripristinare le corrette condizioni di viabilità.

Michele Pilla

2010-06-23 17:05:13

1

Commenti

comments

Lascia un commento