PIETRA, INTERVENTI PER 750MILA EURO PER LA SP5


PIETRAMONTECORVINO (Fg) – Ha avuto il via libera al finanziamento il progetto “Attraversando Pietra”. Si tratta del piano di interventi per la messa in sicurezza delle intersezioni della Strada Provinciale 5 in ambito urbano. Il progetto redatto dall’architetto Carolina Niro, inoltre, potenzierà il Sistema Informativo di Sicurezza Stradale su ciascuno degli snodi viari oggetto dei lavori.

Tra fondi regionali e co-finanziamento comunale, 750mila euro saranno investiti per intervenire concretamente su 13 intersezioni della Sp5 poste a ridosso delle zone in cui insistono servizi, scuole, farmacie, attività commerciali, uffici pubblici e luoghi di culto.
La Strada Provinciale 5 è la via che da Lucera porta a Pietramontecorvino e, attraversando il borgo, conduce fino a Castelnuovo della Daunia.
Il progetto approvato non punta soltanto a mitigare la pericolosità che l’arteria presenta a causa di diversi tratti dissestati, ma ha l’obiettivo di sviluppare una serie di azioni mirate a rendere più agevole e razionale la percorribilità di quel tratto.
Oltre ad essere costantemente monitorato, il traffico sulla SP5 sarà razionalizzato attraverso la sua messa in sicurezza e tramite la costruzione di rotatorie, la messa in opera di nuova pavimentazione dove se n’è evidenziata la necessità, l’implementazione di segnaletica verticale e orizzontale, l’installazione di semafori, la realizzazione di piazzole di sosta e l’organizzazione di un più funzionale piano dei parcheggi. Saranno installati, inoltre, diversi limitatori di velocità e in diversi tratti sarà potenziata l’illuminazione a servizio di automobilisti e pedoni.
Nel dettaglio, sono previste azioni specifiche sui seguenti incroci della provinciale 5: strada di accesso alla zona Pip; area di ingresso al cimitero; zona mercatale e campo sportivo; via Verdi e area prospiciente la caserma dei Carabinieri; zona del Municipio e delle aree poste nei pressi di Poste, poliambulatorio, banca e Chiesa di San Francesco; via Mazzini e Via San Pardo. Il progetto, inoltre, permetterà di intervenire sulla curva a gomito detta “dello specchio”, sull’incrocio con accesso a valle e a monte di Via Canalicchio e, infine, in prossimità delle fermate degli autobus di linea di Ferrovie del Gargano.

2011-09-13 10:35:44

0

Commenti

comments

Lascia un commento