Pluripregiudicato di nazionalità rumena scappa da Montaguto, arrestato in un campo rom di Foggia


Gli Agenti del Commissariato di Ariano Irpino diretti dal Vice Questore Maria Felicia Salerno, hanno tratto in arresto un cittadino di nazionalità rumena, pluripregiudicato, colpito da provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura presso la Corte di Appello di Napoli.

Il giovane rumeno, quarantenne, venuto a conoscenza dal proprio legale di essere stato condannato a pena detentiva, si era allontanato dal Comune di residenza di Montaguto, dove risiedeva con la famiglia facendo perdere le proprie tracce.

A seguito di una mirata attività investigativa da parte del personale della squadra di Polizia Giudiziaria l’uomo è stato rintracciato e tratto in arresto presso un campo Rom, sito alla periferia di Foggia. A conclusione degli accertamenti di rito è stato associato presso la casa Circondariale di Foggia dove dovrà scontare la pene detentiva di un anno e otto mesi di reclusione per reati commessi nella propria nazione.

Commenti

comments

Lascia un commento