Premio Sublimitas, sabato 7 marzo le premiazioni ad Ariano


La commissione scientifica della ventunesima edizione del Premio Sublimitas, alto riconoscimento internazionale alla carriera, presieduta da Peppino Colarusso ha ufficializzato la rosa dei nomi dell’evento che si terrà il prossimo 7 marzo, alle ore 20, presso il ristorante hotel Incontro di Ariano Irpino.

Gerardo Canfora, eletto da poco rettore dell’Università del Sannio, e Mario Ferrante, direttore generale dell’Aorn ‘San Pio’ di Benevento, vanno ad arricchire l’elenco dei premiandi che riceveranno l’ambito riconoscimento ideato dal presidente nazionale Fibes, Peppino Colarusso.

“Sarà l’edizione migliore di sempre- ha esclamato Colarusso -. Un’edizione impareggiabile per l’autorevolezza e lo spessore di chi sarà insignito del Sublimitas”. Da settimane la commissione era infatti a lavoro per mettere a punto le ultime decisive caselle. Poi in serata sono state sciolte le riserve con l’ufficializzazione dei profili del rettore Unisannio, il prof Gerardo Canfora, e dell’irpino Mario Ferrante, manager ospedaliero integerrimo che si sta adoperando per il rilancio del maggiore nosocomio del capoluogo sannita. La scelta dei due professionisti, impegnati su fronti diversi, per dare lustro a Benevento non è casuale.

La sensibilità del presidente Colarusso e l’attenzione al territorio hanno contribuito ad accelerare la scelta dei due nomi prestigiosi che impreziosiscono il parterre della serata condotta dai giornalisti de Il Mattino, Nello Fontanella e Barbara Ciarcia.

Ecco l’elenco completo dei premiandi:

Federico Cafiero de Raho, procuratore nazionale antimafia, Filippo Spiezia, vice presidente Euro Just, Michele Maria Spina, questore di Latina, Gerardo Canfora, rettore UniSannio, Mario Ferrante, direttore generale Aorn San Pio di Benevento, Vincenzo Zigarella, presidente ordine ingegneri Avellino, Amato Lamura, medico chirurgo, Pio Santoro, chirurgo ortopedico, Mimmo Raimondo, presidente consorzio mozzarella di bufala campana dop, Aldo De Francesco, giornalista, Antonello Perillo, capo redattore Tgr Campania, Emanuela Sica, avvocato scrittrice attivista contro violenza di genere, Pasquale del Vecchio, dirigente scolastico, Rossella Miccio presidente Emergency

Menzione speciale: Domenico Biancardi, avvocato e presidente della Provincia di Avellino, Giovanna Salerno, dirigente Digos Questura di Benevento, Ornella Moschella, neurologa, Angelo Cerulo, direttore Ansa Campania, Piero Petroccione, oculista, Ambra Vitiello, soubrette, Antonio Criscuoli, pianista, Linda Petriccione, soprano, Simone Frangiosa, cantante, Filomena Saveriano, maestra di danza, Luigi Villani, presidente Pro Loco di Venticano.

Commenti

comments

Lascia un commento