Pro Loco, assemblea per riaprire o chiudere. E i soldi sono sempre lì


di Michele Pilla

La Pro Loco di Montaguto, “La Rosa d’Eventi”, nelle vesti dell’ex presidente Michele Pilla, invita la popolazione a un’assemblea pubblica per decidere le sorti dell’associazione fondata nel 2007 in paese e, per adesso, in fase di stallo. Dopo quattro anni dalla scadenza del mandato del primo direttivo, ancora nessuno si è fatto avanti per prenderne le redini…

A titolo di chiarimento, visto che a Montaguto è più facile fare congetture e illazioni piuttosto che chiedere ai diretti interessati, informo la popolazione che i “famigerati” soldi – che ammontano a 1.935 euro – sono ancora in mio possesso. Non sono stati “rubati” o “mangiati”, come qualcuno in paese ha supposto. D’altra parte, basterebbe chiederlo a me. Sono sempre lì, e sarei felicissimo di disfarmene, cedendoli a un nuovo direttivo oppure, in caso di scioglimento della Pro Loco, a un’associazione che persegua attività affini a quelle della Pro Loco stessa (come da statuto). Se anche stavolta non vi sarà una manifestazione d’interesse, mi vedrò dunque costretto a convocare il vecchio direttivo e deliberare la chiusura dell’associazione.
Quando si trattava di dare addosso erano tutti pronti, quando invece tocca impegnarsi e dimostrare di saperci fare, scompaiono tutti, mi verrebbe da dire. Lo penso, e questo lo sanno tutti, ma mi auguro di venir presto smentito dai fatti. Dunque, da qui a un mese o poco più, sarà formalmente convocata l’assemblea pubblica.

2014-04-01 14:02:27

Commenti

comments

Lascia un commento