QUESTIONE SICUREZZA, CI SONO ANCHE LE GUARDIE AMBIENTALI


di Michele Pilla

In merito alla questione sicurezza, bisogna dire che abbiamo scritto e detto tanto. Parole cui, purtroppo, sono seguiti pochi fatti concreti. E, ovviamente, un vespaio di polemiche. Nessuno, però, che abbia realmente intenzione di risolvere il problema. Quando, qualche tempo fa, ci fu la barbara aggressione a Maria Grazia Mascolo, zi Zì, di 90 anni, di cui noi scrivemmo – e ricevemmo critiche – ci fu poca reazione da parte del paese.
 CHI SONO LE GUARDIE AMBIENTALI

Come minimo ci sarebbe dovuta essere una bella riunione operativa per creare un macello. E invece, un’aggressione barbara a una signora di 90 anni passò quasi inosservata. Tranne che per Montaguto.com, che girò la notizia finanche al Tg1 (LEGGI QUI).

Poi ci fu la prima lettera di Concetta D’Urso, cui l’amministrazione replicò di aver installato due telecamere: una, davanti al municipio, l’altra dietro. Utilissime. Nient’altro è stato fatto. La sicurezza urbana è probabilmente considerata un optional, e non è vero che Montaguto è un posto tranquillo. Provate a chiedere a chi ha subìto furti in casa. In paese, però, c’è chi vorrebbe un minimo d’interessamento, da parte delle istituzioni. Qualcuno ci ha infatti suggerito di cercare su Internet la voce GUARDIE AMBIENTALI. E’ un’associazione di Volontariato riconosciuta come “Associazione di Protezione Ambientale” ai sensi e per gli effetti dell’Art.13 della Legge 8 Luglio 1986 n .c. 349, ed opera sul territorio Nazionale dal 2004 con riconosciuto del Ministero dell’Ambiente con Decreto nr. 075/09, mediante pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Vi lasciamo leggere, sul sito ufficiale, di cosa si tratta.
Poi, si potrà far polemica quanto si vuole. Noi crediamo che quello della sicurezza sia un tema da non sottovalutare. Sperando, con questo articolo, di non suscitare soltanto polemiche inutili, ma di creare un dialogo costruttivo con chi di competenza. In fondo, noi cerchiamo solo il bene del paese.
 

2011-09-20 18:47:08

3

Commenti

comments

Lascia un commento