Questo pomeriggio alle 18 la presentazione di ‘Goodbye Irpinia’ a Orsara di Puglia, nel nome di un meraviglioso gemellaggio culturale

Oggi pomeriggio alle ore 18, nell’incantevole cornice del Palazzo De Gregorio a Orsara di Puglia si terrà la presentazione di “Goodbye Irpinia”, il romanzo di Mike J. Pilla edito da Bibliotheka Edizioni che sarà in libreria dal 12 settembre e che racconta della frana di Montaguto, la più vasta d’Europa, che nel 2010 causò l’interruzione della tratta ferroviaria Roma-Lecce. Nel 2018 la frana è tornata a muoversi e l’allarme si è fatto di nuovo rosso.

Il thriller internazionale “Goodbye Irpinia”, ambientato tra Italia, Canada e Stati Uniti, rappresenta la novità editoriale del 2019: si tratta infatti del primo Paper Novel al mondo, un’inchiesta-fiction con inserti giornalistici.

» L’EVENTO SU FACEBOOK

L’evento, che sarà presentato da Michela Del Priore, assessore al Turismo e agli eventi del comune di Orsara, e che vedrà la partecipazione del sindaco Tommaso Lecce e del primo cittadino di Montaguto, Marcello Zecchino, sarà l’occasione per ringraziare pubblicamente la Regione Puglia, che nel 2010 ebbe un ruolo fondamentale nella risoluzione della drammatica situazione che vedeva interrotti i collegamenti viari e ferroviari nella valle del Cervaro. Nel mese di aprile 2010, infatti, allo scalo di Montaguto si tenne una manifestazione di protesta da parte di una delegazione di parlamentari e istituzioni locali. A quella manifestazione partecipò anche l’allora sindaco di Bari, ora Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con cui Pilla ha conversato pochi giorni fa, mostrando il romanzo e ricordando quei giorni infausti di nove anni fa.

La presentazione di Orsara rappresenta dunque la prima tappa letteraria di “Goodbye Irpinia” in questa meravigliosa regione, così vicina a Montaguto, sia geograficamente che culturalmente – nel 2014, infatti, Orsara e Montaguto celebrarono la grigliata letteraria, un evento che due anni dopo sancì il primo gemellaggio culturale tra i due paesi.

“Goodbye Irpinia” fu presentato nello scorso mese di maggio in Canada, nel corso di “Librissimi – Festival del libro italiano a Toronto”: un successone, cui presero parte tanti amici montagutesi emigrati proprio nel nord est dell’America.

Da Toronto a New York, a Youngstown (in Ohio), da Boston a Buenos Aires, fino al Giappone (esattamente Amagasaki), c’è un po’ di Montaguto in tantissimi angoli del mondo. La comunità irpina all’estero, infatti, è molto vasta e molto attiva sui social.

Sito ufficiale » www.goodbyeirpinia.it

Commenti

comments

Lascia un Commento