RIAPERTURA STATALE, MENO SEI: BENE I LAVORI. ECCO QUALCHE FOTO DI IERI


Clima di ottimismo fra i militari del Genio Guastatori di Foggia, che ormai dal 18 aprile hanno dimora nella zona P.i.p. di Montaguto, e che quotidianamente si alternano nel cantiere della frana per l’Operazione Montaguto. Si va avanti senza tregua anche ora che le cose sembrano andare verso una conclusione. Si lavora e si attende con ansia il 10 luglio, giorno previsto per la riapertura della SS90. Si lavora con mezzi e uomini sul terreno franoso, laddove si utilizza il metodo della modellatura e si fronteggiano prontamente gli imprevisti che man mano si presentano… (CONTINUA ALL’INTERNO CON FOTO)

E’ quel che è successo ieri, quando ad un escavatore è stato aggiunto un martello pneumatico per la rottura di una murgia (vedi foto). Procedono anche e soprattutto i lavori per la statale. Si versa la terra e si procede alla definizione della scarpata del bordo statale (vedi foto). Sono state quasi terminate le zanelle o cunette, che dir si voglia. E per il manto statale propriamente detto il lavoro procede con un substrato di pietrisco (vedi foto) a cui seguirà uno strato di stabilizzato cementificato e infine l’asfalto. Anche nei pressi della casa di Mario Perazzo si effettuano lavori attraverso l’impianto di una rete elettrosaldata per l’innalzamento di un muretto a ridosso del deposito "miracolato" da questa incresciosa situazione.

Monica De Mita

2010-07-04 11:40:20

0

Commenti

comments

Lascia un commento