RIUNIONE TRA COMMERCIANTI E PROTEZIONE CIVILE, ECCO GLI ACCORDI


Nessun rimborso a pioggia, ma interventi mirati rivolti soltanto a chi davvero ha subito danneggiamenti dall’emergenza frana. E’ quanto emerso ieri dall’incontro tenutosi a Roma nella sede della Protezione Civile di via Ulpiano. Il responsabile dell’Ufficio Rischi del Dipartimento, Nicola Dell’Acqua, ha incontrato Luigi Torino, Domenico Gallo e Antonio Maglione, i tre commercianti che si stanno battendo da tempo per ottenere una sorta di ristoro economico… (CONTINUA ALL’INTERNO)

"Abbiamo indicato i nostri problemi – spiegano in coro -, soprattutto quelli relativi al decremento degli affari. Dobbiamo presentare una documentazione contabile per evidenziare i disagi dovuti all’interruzione della SS90. Siamo soddisfatti dell’incontro". Sembra però che da tale decisione siano esclusi gli operatori residenti nei centri abitati. "Probabilmente costituiremo un piccolo comitato per raccogliere tutta la documentazione necessaria. Adesso, però, è fondamentale riaprire la bretella". C’è da dire che però non tutti gli operatori economici della zona vedono di buon occhio tale iniziativa.
All’incontro di ieri non hanno preso parte i sindaci della Valle del Cervaro. Per loro sarà prevista una conferenza di servizi, che con ogni probabilità sarà promossa dalla Prefettura di Avellino dopo la riapertura della bretella.

2010-06-09 10:07:01

0

Commenti

comments

Lascia un commento