SABATO CON UN BRINDISI E’ INIZIATA L’ESTATE A ORSARA DI PUGLIA


Con la ventiquattresima edizione della “Festa del Vino e Galleria Enogastronomica Orsarese”, sabato 2 luglio, Orsara ha inaugurato il calendario degli appuntamenti estivi che animeranno il borgo. Tanti eventi, un unico comune denominatore: la sinergia tra pubblico e privato per lavorare al meglio alla destagionalizzazione dei flussi turistici. Anche tanti montagutesi hanno preso parte all’evento, attendendo Montagutestate 2011.

Da gennaio, molto prima che iniziasse la stagione estiva, a Orsara di Puglia si sono già svolti numerosi convegni, manifestazioni e iniziative per promuovere concretamente le vocazioni del territorio e un turismo attento alla qualità di offerta e accoglienza. Giugno si è aperto con il successo della prima edizione di “Orsara in Fiore”, una settimana di eventi legati alla valorizzazione del patrimonio floreale pugliese, con un calendario di eventi finanziati dalla Regione Puglia che ha premiato il progetto orsarese. Sabato 11 giugno, a Borgo Giardinetto, si è svolto l’ormai tradizionale appuntamento con la “Sagra dell’Asparago”. Il 19 giugno, Orsara di Puglia ha ospitato le selezioni di Italia e Repubblica Ceca valevoli per partecipare a Miss Princess of the World 2011, concorso internazionale di bellezza. Dal 2 al 7 agosto, sarà la volta della ventiduesima edizione dell’Orsara Musica Jazz Festival.
Sabato 2 luglio, per la Festa del Vino, grazie all’adesione di 6 cantine e di 9 ristoratori, piazze e vicoli di Orsara di Puglia si trasformeranno in un teatro di sapori e di emozioni. Geo, la Galleria Enogastronomica Orsarese, aprirà i battenti alle ore 20. Piazza San Pietro diventerà l’agorà dei Bianchi; Piazza Municipio sarà il tempio dei Rosati e Largo San Michele quello dei Rossi. Il ticket per la degustazione dei vini costerà solo 5 euro. Le cantine rappresentate saranno quelle di Casaltrinità (Trinitapoli), Pirro (Troia), Teanum (San Paolo Civitate), Tuccanese (Orsara), Donato Cericola (Orsara) e Peppe Zullo (Orsara). Alla degustazione dei vini si potrà abbinare quella di antipasti, primi e secondi a “chilometro zero” che avranno un costo da 1 a 2 euro per singola portata e saranno preparati dagli chef orsaresi. Ad aprire le danze, contemporaneamente all’apertura della Galleria Enogastronomica, sarà il gruppo folk “La Pacchianella” di Monte Sant’Angelo, una delle formazioni di musica e di ballo popolare più antiche e conosciute d’Italia. Alle ore 21, in Piazza Municipio, sarà la volta del Nicola Scagliozzi Jazz Quartet. Dalle ore 17 e fino alle 20, le guide turistiche saranno a disposizione di quanti vorranno visitare il complesso abbaziale e il museo diocesano. Alle ore 19 è prevista l’apertura degli info point dove sarà possibile acquistare i ticket per partecipare alle degustazioni. La Festa del Vino è anche un omaggio alla “Puglia di Bacco” che cota 27 vini Doc, 300mila ettolitri di produzione a Denominazione di Origine Controllata, 1.350.000 ettolitri di Igt (Identificazione Geografica Tipica).

2011-07-03 15:16:27

0

Commenti

comments

Lascia un commento