SANITA’ NEGATA, NUOVO APPELLO DI MARAIA E ORSOGNA


a cura di Lucia Cafazzo

Nuova lettere di Giovanni Maraia e Luca Orsogna, Ariano in Movimento sulla sanità negata. Il consigliere regionale Ettore Zecchino,attraverso il suo portavoce e coordinatore del partito DC verso il Ppe, critica l’operato del Direttore Generale Dell’Asl Sergio Florio, ritenendolo illegittimo e finalizzato ad eliminare l’ospedale di Ariano. “Il consigliere regionale Ettore Zecchino, forse, ha dimenticato di essere parte della maggioranza che sostiene la Giunta della regione Campania", scrive Ariano in Movomento.
"La stessa Giunta che ha condiviso, insieme a Zecchino , la nomina dell’ingegnere Florio a direttore generale dell’Asl di Avellino. Zecchino ha il dovere istituzionale di presentare in Consiglio Regionale un ordine del giorno sul depotenziamento dell’ospedale di Ariano, attuato dal manager Florio. Un ordine del giorno – conclude Giovanni Maraia – che richieda immediatamente i concorsi per primari di chirurgia e di ortopedia, oggi espletabili, dopo il parziale sblocco del turn over per i medici approvato dalla Camera dei Deputati".

2012-10-12 12:00:21

0

Commenti

comments

Lascia un commento