SEDICESIMO ‘APPUNTAMENTO CON LA DAUNIA’ IL 9 E 10 OTTOBRE A ORSARA


All’insegna di ‘Terra. Storia. Rispetto. Valori su cui si fonda il futuro dei prossimi anni del cibo italiano’ il sedicesimo appuntamento con la Daunia organizzato il 9 ottobre alle ore 11:00 nella suggestiva cornice di Villa Jamele e il 10 ottobre  alle ore 11:00 a Piano Paradiso, a Orsara di Puglia, da Peppe Zullo in collaborazione con Slow Food e Orsara Città Slow.

La Terra come madre da proteggere e custodire, generosa e rassicurante; riferimento imprescindibile per una vita e un’alimentazione sana e attenta alla qualità; fonte inesauribile di tesori, colori e sapori che sono parte di noi.  La Storia come dimensione in grado di andare oltre i confini temporali, di coniugare il passato, la tradizione, la cultura contadina con il futuro ricco di opportunità e possibilità, la manualità e la tecnologia, l’innovazione e l’esperienza, l’utilità e la passione.
 Il Rispetto per chi si impegna quotidianamente in un’azione esaltante di salvaguardia del Cibo come Valore, del lavoro come cultura e come servizio, arricchita dal coraggio della genuinità e dell’onestà.
Un appuntamento particolarmente significativo, che ricorre non solo nel 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia ma anche nel 25ennale dell’attività di Peppe Zullo: l’occasione per celebrare gli sforzi e le intuizioni di un ‘cuoco contadino’ diventato ristoratore, imprenditore, docente, capace di sogni ad occhi aperti e di intuizioni che hanno determinato non solo una crescita personale ormai consolidata in Italia e all’estero, ma di un intero territorio. E gli ospiti della manifestazione rappresentano un tributo significativo all’attività svolta in questi 25 anni: saranno infatti Carlo Petrini, presidente e anima di Slow Food International, e Oscar Farinetti, presidente Eataly, le ‘guest stars’ dell’edizione 2011. Interverranno anche Mario Simonelli sindaco di Orsara, Dario Stefàno, assessore Regionale all’Agricoltura, Antonio Pepe, presidente della Provincia di Foggia, Elena Gentile, assessore al Welfare e Pugliesi nel Mondo, Michele Panunzio, docente Educazione Nutrizionale Università di Foggia, Donato De Santis, cuoco comunicatore di origini pugliesi e proveniente da Buenos Aires, Antonio Campanile, Mediapresse Zurigo, Vito Esposito, importatore prodotti agroalimentari a Zurigo.
Partecipazione su invito.
Lo chef Peppe Zullo e Donato De Santis, cuoco comunicatore
di origini pugliesi e proveniente da Buenos Aires
Peppe Zullo con Oscar Farinetti, presidente Eataly
Carlo Petrini, presidente e anima di Slow Food International, con Peppe Zullo

2011-10-05 12:27:29

0

Commenti

comments

Lascia un commento