SIBILIA: ‘L’ACCORPAMENTO COL SANNIO E’ UN PROVVEDIMENTO DEVASTANTE’


“E’ un provvedimento devastante. Altro che risparmi, in questo modo si creano solo problemi". Così il presidente della Provincia di Avellino, Cosimo Sibilia, sul provvedimento dell’accorpamento dell’Irpinia al Sannio, con Benevento Capoluogo. "Non solo. Alla Provincia di Avellino, inoltre, è stato confermato il taglio di cinque milioni e mezzo di euro sul bilancio corrente, con conseguenze notevoli sull’erogazione dei servizi. Per l’Irpinia anche il rischio di perdere il capoluogo, nonostante la Provincia rispetti tutti i parametri imposti dalla legge".

Il Senatore ha proseguito, rincarando la dose: "Questo Governo peggio non poteva fare. Ribadisco quanto affermato nei giorni scorsi: siamo ai limiti del colpo di Stato. Ci facciano capire a quanto ammonta il vantaggio economico per le casse dello Stato da questi provvedimenti che sono solo di facciata e servono solo ad aver dimostrato di aver fatto qualcosa. Gli sprechi sono altrove, ma si fa finta di non vedere. Il territorio è mortificato. La gente chiede risposte serie e concrete. Continuerò ad oppormi in tutte le sedi. A cominciare dal Senato, dove nei mesi scorsi ho già votato contro la spending review. Spero che prevalga il buon senso anche da parte di altri colleghi e ci sia unità d’intenti contro questo colpo di mano. Serve subito un fronte comune. Qui si rischia il futuro di un territorio, non dell’una o dell’altra parte politica”.

2012-11-01 15:52:34

0

Commenti

comments

Lascia un commento